Immobili
Veicoli
KEYSTONE
La metropolitana di Pechino sperimenta un sistema di prenotazione anti-coronavirus.
CINA
05.03.20 - 15:030

Pechino sperimenta la metropolitana su prenotazione per contrastare il coronavirus

Il test avrà luogo in due stazioni cittadine.

Il sistema mira a ridurre i tempi di attesa dei passeggeri e offrire loro una migliore e più sicura esperienza di viaggio.

PECHINO - Due stazioni della metropolitana di Pechino oggi inizieranno a sperimentare un sistema di prenotazione per evitare il concentramento di passeggeri, nel contesto della lotta all'epidemia di coronavirus.

Secondo Beijing Subway Limited, l'operatore della metropolitana della città, durante i giorni feriali, dalle 6.30 alle 9.30, i passeggeri possono prenotare uno slot di 10 minuti sul proprio smartphone per entrare nelle stazioni di Tiantongyuan e Shahe, che prima dell'epidemia venivano spesso assediate dai passeggeri durante le ore di punta mattutine.

Dopo aver effettuato la prenotazione i passeggeri hanno a disposizione una finestra di 30 minuti, da 10 minuti prima dello slot a 10 minuti dopo, per accedere alle stazioni attraverso un passaggio preferenziale, utilizzando un codice QR generato sui propri telefoni. Chi non ha prenotato deve invece aspettare in fila prima di entrare.

Secondo la società metropolitana di Pechino, il sistema di prenotazione mira a ridurre i tempi di attesa dei passeggeri e offrire loro una migliore e più sicura esperienza di viaggio.

L'azienda ha dichiarato che attualmente 16 linee della metropolitana della capitale cinese stanno operando al 15 percento circa del flusso normale di passeggeri, aggiungendo tuttavia che le pressioni sulle stazioni della metropolitana stanno aumentando man mano che le imprese riprendono le attività.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
6 ore
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
9 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
16 ore
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
17 ore
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
1 gior
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
AUSTRALIA
1 gior
Nole è di nuovo in detenzione
Lo fanno sapere i suoi avvocati. Oggi per Djokovic sarà il giorno della verità?
AUSTRALIA
2 gior
Nole espulso: «Maltrattato un intero Paese»
Il campione serbo ha un piede e mezzo fuori dal primo Slam stagionale dopo che l'Australia gli ha ancora tolto il visto.
STATI UNITI
2 gior
Netflix vuole colonizzare l'Asia
Il successo di Squid Game potrebbe fungere da cavallo di Troia: «L'obiettivo è arrivare a mezzo miliardo di utenti».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile