Depositphotos
CINA
17.02.20 - 21:480
Aggiornamento : 18.02.20 - 09:35

Coronavirus, la Cina inizia a distruggere le banconote 

È una delle strategie intraprese dalla banca centrale cinese per contenere l'epidemia: o disinfettare le monete o eliminarle.

PECHINO - Disinfettare e distruggere il denaro potenzialmente infetto da coronavirus. È questa la decisione presa dalla Banca Popolare Cinese, che sta mettendo in pratica tutti i mezzi necessari per contenere l'epidemia.

Le banche cinesi devono ora disinfettare il loro denaro tramite luce ultravioletta e alte temperature, e conservarlo da 7 a 14 giorni prima di rilasciarlo nuovamente ai clienti. Si tratta di una delle nuove misure per combattere la diffusione del virus annunciate sabato dalla "People's Bank of China". Inoltre, il denaro contante che proviene dalle aree ad alto rischio, come per esempio i mercati o gli ospedali, dovrà essere trattato con cura e rispedito alla banca centrale invece di essere rimesso in circolazione. A quel punto, le banconote considerate più a rischio verranno completamente distrutte invece che disinfettate. 

In ogni caso, non è ancora chiaro quanto possano essere effettivamente "infetti" i contanti. Nonostante i soldi siano considerati decisamente sporchi, il virus dovrebbe morire dopo poche ore sulle superfici. In aggiunta, fortunatamente la maggior parte delle persone non usa contanti nelle città cinesi, vista la diffusione delle app di pagamento mobile. Tuttavia, le autorità locali non vogliono prendere alcun rischio.

Per compensare la perdita di denaro, la banca emetterà del nuovo contante non infetto. Già a gennaio sono infatti stati stanziati 4 miliardi di yuan (circa 570 milioni di franchi) a Wuhan. 

La mappa della diffusione del virus

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
skypuma 1 anno fa su tio
La paranoia è giustificata se si contano le vittime in relazione al numero di persone guarite abbiamo un 25-30% di mortalità! È tantissimo relazionando la con una normale influenza dove la mortalità si aggira intorno allo 0.2-0.3%! Poi il fatto di usare i raggi UV, l’alta temperatura, disinfettanti e lasciare ancora le banconote per più di 2 settimane in quarantena la dice lunga sull’effettivo resistenza del virus e sul fatto che probabilmente è un virus da laboratorio!
ziopecora 1 anno fa su tio
se vogliono disfarsene li possono mettere in un paio di containers e mandarmeli.
sedelin 1 anno fa su tio
..." Nonostante i soldi siano considerati decisamente sporchi, il virus dovrebbe morire dopo poche ore sulle superfici...." infatti. l'eccesso di zelo che rasenta la paranoia.
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
10 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
REGNO UNITO
11 ore
A 15 anni fuggì in Sira per unirsi allo Stato Islamico, ora non può più tornare a casa
La decisione della Corte Suprema britannica condanna una giovane sposa dell'Isis a un destino da apolide
GERMANIA
12 ore
Le famose calzature Birkenstock sono state rilevate da LVMH
L'affare si aggira attorno ai 4 miliardi di euro. L'intenzione è quella di espandersi anche in Asia
ITALIA
14 ore
Monitoraggio: Lombardia e altre quattro regioni ad «alto rischio»
Regioni italiane confinanti con il Ticino verso l'arancione, confermano i dati. Livello di rischio in peggioramento.
ITALIA
17 ore
«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.
STATI UNITI
20 ore
Attacchi in Siria: quando Biden e la sua portavoce criticavano Trump
Dopo il raid nella notte, emergono tweet che fanno indignare anche i sostenitori del neopresidente.
SIRIA
22 ore
Il primo attacco missilistico dell'era Biden, è in Siria e ha causato almeno 17 morti
Si tratta di una rappresaglia e ha colpito una base di miliziani sostenuti dall'Iran
FOCUS
22 ore
Andrea, 22 anni. Segni particolari: neonazista
È nemico dei neri. È negazionista. Diffondeva via web documenti in cui incitava l'eliminazione degli ebrei
PAKISTAN
23 ore
In Pakistan si produce troppa energia elettrica (ed è un problema)
Per la maggior parte proviene da centrali a carbone, i costi (non solo ambientali) sono molto alti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile