keystone-sda.ch / STF (FACUNDO ARRIZABALAGA)
CINA
26.01.20 - 08:570

Coronavirus, Pechino vieta (anche) il commercio di animali selvatici

Intanto l'epidemia non si ferma, anzi accelera: l'ultimo bollettino parla di 56 morti e quasi duemila contagiati

di Redazione
ats ans

PECHINO - La Cina ha annunciato un divieto temporaneo al commercio di animali selvatici mentre il Paese lotta per contenere l'epidemia di coronavirus che si ritiene sia stato generato in un mercato che vendeva animali selvatici come cibo.

L'allevamento, il trasporto o la vendita di tutte le specie di animali selvatici è vietato «dalla data dell'annuncio fino alla fine della situazione epidemica nazionale», si legge in una direttiva congiunta di tre agenzie di alto livello, tra cui il ministero dell'Agricoltura.

Nel frattempo il coronavirus non si ferma, anzi accelera il contagio e l'ultimo bollettino «di guerra» parla di 56 morti e quasi duemila contagiati.

C'è una prima vittima a Shanghai e una delle maggiori piazze finanziarie mondiali trema per il possibile contagio con 40 casi accertati. Dopo Pechino, Tianjin, Xi'an e la provincia di Shandong hanno proclamato lo stop dei mezzi pubblici a lunga percorrenza.

La città cinese di Shantou ha invece ribaltato stamani un precedente annuncio in cui le autorità affermavano che sarebbe stata isolata come parte degli sforzi per controllare la diffusione del coronavirus.

Le autorità adesso precisano che il trasporto pubblico sarà temporaneamente sospeso, ma che «non avrebbero limitato l'accesso dei veicoli» o delle persone. La decisione, per la quale non è stata data nessuna spiegazione, giunge a poche ore dall'annuncio in cui le autorità affermavano che l'ingresso nella città di 5,6 milioni di persone, a 1'100 chilometri a sud di Wuhan, l'epicentro dell'epidemia, sarebbe stato vietato.

Chiude anche Disneyland Hong Kong, gli americani avviano l'evacuazione dei propri connazionali, mentre la Peugeot quella del proprio staff.

Intanto c'è un primo caso anche in Canada. Si tratta di un uomo sui 50 anni che ha viaggiato nella città cinese di Whuan e che ora si trova in ospedale a Toronto. Si attende la conferma dagli ulteriori esami.

Il presidente Xi Jinping ha ammesso che la situazione è «grave» e l'epidemia «accelera». Ma assicura: «Ce la faremo».

Commenti
 
Marta Modenato 4 sett fa su fb
Grande Mattia Solazzi 😂😂🙈🙈🙈
Alby Anda 1 mese fa su fb
UN MILIARDO E QUATTROCENTO MILIONI DI ABITANTI. 56 morti. 2000 contagiati. Anche se queste cifre le fanno girare i media...( e di credibilita’ ne vantano poca...) Una società farmaceutica che vede le sue azioni impennarsi. https://www.colibripuglia.it/wp/2020/01/21/nuovo-misterioso-virus-cinese-volano-in-borsa-martedi-21-gennaio-le-azioni-delle-societa-interessate-alla-produzione-del-vaccino/ Il mago Otelma dei computer e dei vaccini che aveva previsto tutto... Cit. Pino D'Agostino #moriretepazzi #collusi https://it.businessinsider.com/bill-gates-lancia-lallarme-la-prossima-pandemia-potrebbe-fare-33-milioni-di-morti-in-6-mesi/amp/
Alby Anda 1 mese fa su fb
Influenza suina, virus brevettato nel 2008 ---------- https://www.youtube.com/watch?v=ZqrPjD_JzEI
Alby Anda 1 mese fa su fb
Dott.ssa Ghislaine Lanctot - La mafia medica: video inglese, sottotitoli in spagnolo: https://www.youtube.com/watch?v=GaW1I60LOhg
Alby Anda 1 mese fa su fb
🔴 Provo a darvi delle chiavi per essere consapevoli di come funziona. Per manipolare una persona o una massa devi poterla condizionare. Per generare un condizionamento si ha bisogno di fare un imprintig di un determinato pattern nel cervello. Per farlo ci sono due strade, la prima è quella di ripetere più possibile una determinata informazione nel medio, breve e lungo periodo. Spesso l'informazione vien associata a pensieri e simboli che sono acquisiti precedentemente dal cervello da condizionare. Questo metodo richiede un tempo medio lungo o lunghissimo. L'altro modo è quello di creare un imprinting di una determinata informazione associata a qualcosa che abbia un forte o fortissimo impatto emotivo. L'emozione può essere associata a qualcosa di positivo (lo usano i militari in fase di addestramento, i politici in fase elettorale, i coach ai corsi pseudo spirituali, la pubblicità con immagini eccitanti ecc.) oppure ad un'emozione non positiva, la più potente di tutte è la paura (usata dai media main stream, dai politici in difficoltà, dai militari in combattimento, dagli insegnanti nelle scuole e sopratutto dalle religioni in particolare quella cattolica che per questo motivo solo qualche secolo fa inventò l'inferno e diavoli) Questo metodo richiede poco o pochissimo tempo per avere effetto. La soluzione quindi è: Non credere a nessuno, ascoltare tutti, verificare e sopratutto pensare in modo lento e critico (la consapevolezza è il contrario del pensiero reattivo istintuale) Imparare a disciplinare la mente attraverso la riflessione, meditazione e l'osservazione senza giudizio. Imparare a gestire e trasformare le emozioni sopratutto la paura che di per sè ha una sua funzione utile solo ed unicamente se ci si trova in un pericolo reale e concreto che metta a rischio la propria vita .... nel presente! non nel passato o nel futuro!!! Se lo fate semplicemente questi mezzucci di condizionamento di umani primitivi non funzioneranno più su di voi. Non credetemi, provate!
Alby Anda 1 mese fa su fb
Il potere si nutre di paura. La paura è infatti uno dei tanti tasselli nel processo di manipolazione sociale. Ciclicamente siamo sul punto di morire tutti per l’ennesima pandemia, quando misteriosamente i media smettono di parlarne e si palesa una nuova e più terrificante minaccia che monopolizza l’opinione pubblica. Spento anche questo focolaio torna a manifestarsi un nuovo terribile pericolo, e così via, all'infinito. Fatto sta che la popolazione è costantemente minacciata da qualche tragedia (un virus, un nemico globale, una organizzazione terroristica, ecc.) e tenuta in una situazione persistente di terrore che le impedisce di ragionare lucidamente. Sull’onda dell’emotività si rischia di prendere decisioni d’impulso senza averle ponderate. Ciò non significa necessariamente che il pericolo sia inventato, ma strumentalizzato, amplificato, distorto, esagerato per inculcare nell’opinione pubblica la "percezione" di essere sempre, costantemente, in pericolo. In stato di paura, infatti, l’opinione pubblica si sente disorientata, smarrita e necessita di una guida in quanto ha “perso la bussola”, si sente paralizzata dal terrore al punto da accettare qualunque proposta o intervento venga dall’alto.
Chris Taiana 1 mese fa su fb
Business....
Giulia Simeoni 1 mese fa su fb
Muore molta più gente di influenza normale stagionale.
Dario Khoshkholgh 1 mese fa su fb
Giulia Simeoni ma che cazzo stai dicendo
Giulia Simeoni 1 mese fa su fb
Dario Khoshkholgh da 250 mila a 500 mila morti in tutto il mondo, informati
Amon Potter 1 mese fa su fb
Dario khoshkholgh Maleducato ignorante informati prima di offendere.
Claudio Trabattoni 1 mese fa su fb
Mangiano anche i tassi 🥺
Defanti Moreno 1 mese fa su fb
Manipolazione dell'informazione a meri scopi economici. Quel che ci dicono non sappiamo nemmeno se sia esattamente l'opposto della realtà ma così facendo vien creato il dubbio e la massa viene indotta a prevenire perché è buona cosa. Basta una ricerca poco approfondita per capire che ci sono malattie ben peggiori delle quali nessuno parla. Ricordo inoltre i dati dell'OMS del 2019 che riportavano 1000 decessi al giorno per diarrea (in Africa) a causa di un virus che muta continuamente. Al lupo al lupo... La storia non insegna.
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
a scopi economici? mettendo in ginocchio una regione della Cina? perchè sai cosa significa la quarantena vero? no, credo di no
Martino Rossi 1 mese fa su fb
Manuela Decarli beh dietro a qualsiasi catastrofe, disastro, guerra o epidemia, c’è sempre qualcuno che ci lucra.. Nello specifico caso; fra qualche settimana, quando il panico sarà alle stelle uscirà la medicina miracoloso e ci sarà la caccia al farmaco da parte dei paesi terrorizzati dando così vita ad un business impressionante.. Sarò cinico; ma io la vedo così..
Defanti Moreno 1 mese fa su fb
Manuela Decarli non importa se lo sappiamo noi (nello specifico personalmente lo so) ma chi ha pianificato tutto ha già pianificato il procedere
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Martino Rossi - e naturalmente non hai letto la mia risposta
Defanti Moreno 1 mese fa su fb
Il mondo si sta preoccupando di un nuovo virus... Non entro nei dettagli e vi lascio leggere, ma a volte dimentichiamo che si muore di più per cause come la diarrea, il colera e altre malattie ben conosciute a tutti. Purtroppo però i soldi si fanno sfruttando la paura delle pandemie sui governi e sulle popolazioni che possono permettersi di comprare farmaci che possono anche non essere efficaci... Valutiamo sempre bene le informazioni che circolano e facciamo qualche domanda. Sono sicura che ognuno di noi ha le capacità per fare le giuste scelte
Martino Rossi 1 mese fa su fb
Manuela Decarli l’ho letta.. sei te che “naturalmente” non capisci o vuoi capire... Chi se ne frega se metti in ginocchio la Cina, gli USA o chi altro... l’importante è fare soldi!
Mattia Solazzi 1 mese fa su fb
A noi piace vivere pericolosamente perciò, oggi, tutti al Fox Town!
Loretta Carniel 1 mese fa su fb
Adesso si svegliano..😱😳😱
Ambrogio Fanali 1 mese fa su fb
Siamo in troppi,e consumiamo troppo, la natura si sta ribellando
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
In Cina ci sono 1,6 miliardi di persone. 56 morti cosa sono? 2000 contagi cosa sono?? Piantiamola di impanicarci per nulla! In Svizzera si muore per influenza ogni anno e non ne parla nessuno. Panico con l' aviaria, e giù tutti a comperare l'antidoto della Novartis (peraltro creato in pochi giorni 🧐🤭). È tutta manipolazione!!! Sveglia!!
Lorenz Barchi 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina bravo, ben detto 👍 A furia di gridare al lupo al lupo, qual giorno che dovesse arrivare qualcosa di davvero preoccupante, non verranno più presi seriamente da nessuno
Francesco Sganga 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina ma forse i morti e i contagiati sono molti ma molti di più e il regime cinese distorce volontariamente i dati. Ti ricordi cosa fecero i sovietici con Chernobyl?
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Francesco Sganga Tutto panico per nulla. È un influenza. Chiamiamolo cornavirus o in un altro modo, ma resta un influenza. Si può curare. In Cina probabilmente muore chi non si cura o chi viene sorpreso dalla cosa.
Luana Jelmolini 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina bravo!!! Anche a restringere il campione a 2000 persone su un’intera città cinese, resta sempre un campione basso. Chiaramente può essere pericoloso per chi ha un sistema immunitario immaturo o compromesso, ma come può esserlo l’influenza o il raffreddore. Onestamente temo di più il morbillo 🤷🏻‍♀️
Francesco Sganga 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina se fosse confermato che si tratta di un virus da laboratorio creato come arma batteriologica, io non lo farei così semplice e credimi che sono seriamente preoccupato. Se poi fosse anche vero che la trasmissione avviene da uomo a uomo senza contagio, questa sarebbe la peggior notizia perché il virus si espanderebbe ad una velocità assolutamente incontrollabile ed incontenibile
Giancarlo Baffa 1 mese fa su fb
"I poteri forti ci controllano, sveglia! Non ce lo diconoooo" 😂😂
Debora Larosa 1 mese fa su fb
Io resto dell'idea che il virus è uscito da qualche laboratorio, altro che animali selvatici! I morti sono molti ma molti di più e sparano un sacco di str....ate per far star buona la popolazione !
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Ma quello è chiaro che sono di piu ed è iniziata prima molto prima!
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Allora se si puo curare...xche nn la curano ancora?ed è già arrivato in europa?io penso che nn si è ancora raggiunto una certa cifra di morti e di contagiati x fare uscire l'antidoto...business farmaceutico!1schifo
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina poi vediamo se ne.muore qualcuno in europa la colpa è xchè nn si curano?
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Luana Jelmolini - visto che si sono messi in quarantena milioni di persone, vietato i festeggiamenti per il primo dell'anno, vietato anche i trasferimenti, non credo sia una cosa così leggera, certo per ora è in Cina e noi non ci preoccupiamo , speriamo resti la, anche se per molti di voi è una semplice influenza
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina ah lei è medico? E dove ha studiato?
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Io resto dell'idea che il virus della stupidità sta dilagando su Facebook, tra complotti improbabili e disinformazione scientifica.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Francesco Sganga cazzate girate su tg italiani e senza fondamento
Andrea Weber 1 mese fa su fb
Ecco un altro gruppetto di ignoranti che non conosce la propagazione dei virus, non conosce la Cina e non sa un tubo di pandemie.
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo non sono medico, ma penso e ragiono con la mia testa. Non mi faccio influenzare da allarmismi inutili. Ripeto... in quanti sono morti nel panico "aviaria"?
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Alessandro Milani può darsi. I casi atterrati in Francia sono curabili e già fuori pericolo.
Evelyne Bernasconi 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo ben detto, tutto scienziato sono 😂
Evelyne Bernasconi 1 mese fa su fb
Andrea Weber giusto
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Andrea Weber sa tutto lei ?
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo - e non c'è neppure una cura un vaccino per questo, ma queste persone così fiduciose andrebbero li a vedere che effetto fa?
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina - forse no, ma non pretende nemmeno di sapere
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Tutta la Cina contagiata!! Il virus si propaga a macchia d'olio. In USA si contano 1.5 milioni di casi infetti, le capre fanno BAU BAU e i gatti stanno mutando geneticamente. La gente non esce di casa per paura di incontrare il cane a sei zampe dell'Agip....
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Manuela Decarli io nemmeno, cerco di essere realista. 56 morti su 1.6 miliardi... Delle altre influenza nn ne parla nessuno... come mai. Eppure fanno morti anche quelle!
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
a tu aspetti i morti per dichiarare un'epidemia? complimenti
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina casomai 56 morti su enne numero di infetti. Almeno le basi, cazzo
Luana Jelmolini 1 mese fa su fb
Manuela Decarli l’importante è credere a qualsiasi cosa venga scritto o detto senza un minimo di spirito critico.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
L'importanza in questi casi sono le fonti. Seguite la pagina Medbunker e il dottor Burioni per avere informazioni corrette, prive di enfasi inutili e complotti assortiti
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina prima di tutto per l'aviaria c'era il Tamiflu della Roche, farmaco preesistente per curare le influenze più dure e con pesanti effetti collaterali. La Novartis non c'entra e il farmaco non è stato creato in un attimo
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo va bene... va bene... allarmatevi. Mi scuso per non aver azzeccato il produttore... ma tant'è che il farmaco era già bello pronto.
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Manuela Decarli cosa sta dicendo??
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo È vero! 1 contagio 1 morto... siamo al 100%!! Quindi 56 su 2000 o più (su 1,6mia)... siamo ancora nella norma...
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo le basi... le basiii accidenti!! Coma fa uno a non sapere le BASIIII!! UEHI prufesur... 😂
Elena Maretti 1 mese fa su fb
Il regime cinese ha dichiarato già giorni fa che NON avrebbe dato più notizia della conta degli infetti e dei morti. Di sicuro non si esporrebbe alla comunità mondiale con misure così drastiche per qualche decina di morti (mezzi pubblici bloccati, aeroporti fermi, treni fermi, 60 milioni di persone in quarantena, divieto di viaggi, chiusura delle principali attrazioni turistiche a Pekino, costruzione in 10 giorni di due ospedali da 1000 pazienti l’uno, annullamento dei festeggiamenti per il capodanno. ecc). È un regime, vi aspettate che dia notizie vere e trasparenti? Guardate i video e i twit su Twitter di gente del posto..... Il virus non è quello della normale influenza, ha già mutato (ora può essere trasmesso da persone asintomatiche) un paio di volte ed è pericoloso, ci sono dati ufficiali di MEDICI e riviste specializzate sulle statistiche di trasmissione e di mortalità. Chi viene colpito deve essere ricoverato in terapia intensiva, tanto per fare un esempio. Senza fare allarmismi bisogna prestare attenzione e magari consultare gli articoli scritti da personale competente, virologi ecc. Leggendo su un sito di notizie cinese c’è scritto chiaramente che il paziente ZERO non ha avuto nulla a che fare con il mercato del pesce di Wuhan. La differenza tra una normale influenza e questo tipo di coronavirus è che questo è sconosciuto, non c’è vaccino, non c’è terapia, c’è un altissimo tasso di trasmissione. Ricordo a tutti che nei due dopoguerra la Asiatica e la Spagnola fecero milioni di morti. È notizia di oggi che alcune aziende europee stanno approntando piano di evacuazione per il proprio personale in Cina. Ieri stessa cosa per il personale delle ambasciate francesi e americane e per i cittadini residenti a Wuhan. Non mi pare lo facciano per una influenza stagionale.
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Luana Jelmolini - io non credo a tutto quello che viene scritto ma non dubito nemmeno su tutto quanto viene scritto,
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
Elena Maretti - esattamente come la penso io, non riesco perché alcune persone negano l'evidenza
Elena Maretti 1 mese fa su fb
Manuela Decarli perché i complottisti e i novax non si fermano nemmeno davanti alle tragedie e ai morti, anzi.
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina non capisco perché insisti a parlare di un argomento di cui non sai nulla, dimostrando la tua ignoranza in merito. Di questi argomenti dovremmo lasciar parlare gli esperti del settore
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Elena Maretti brava Elena, ti aspetto sulla mia pagina Anti Fake Ticino
Elena Maretti 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo https://www.scmp.com/news/china/society/article/3047676/number-coronavirus-cases-china-doubles-spread-rate-accelerates
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo si ok buona domenica
Francesco Sganga 1 mese fa su fb
Stefano Casalinuovo speriamo siano cazzate. Però il beneficio de dubbio va sempre dato
Dario Khoshkholgh 1 mese fa su fb
Eros Bernaschina ma non dire scemenze
Eros Bernaschina 1 mese fa su fb
Dario Khoshkholgh 🤭
Salvo Cottone 1 mese fa su fb
Prima si mangiano lo schifo della terra e poi con i divieti vorrebbero trovare la soluzione...che popolazione !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
37 min
Coronavirus, isolato l'albergo dove alloggiava il medico italiano
Sul posto sono giunte le forze dell'ordine
ITALIA
1 ora
Coronavirus, in Italia 60'000 impieghi a rischio
Circa 15'000 piccole imprese potrebbero chiudere. «Servono misure straordinarie»
AUSTRIA / CROAZIA
2 ore
Coronavirus, primi casi in Austria e Croazia
Un giovane, in isolamento a Zagabria, è rientrato qualche giorno fa da Milano.
ITALIA
4 ore
«Focolaio nato perché un ospedale non ha rispettato i protocolli»
Scontro tra il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e i governatori delle regioni del Nord
STATI UNITI
5 ore
«Niente panico», lo consiglia Warren Buffett
Il Ceo di Berkshire Hathaway ha invitato a considerare le azioni alla stregua di imprese
ITALIA
6 ore
Coronavirus: racconto di una epidemia ai tempi dei social
Piccole storie quotidiane di disagi ed emergenza dall'epicentro della crisi in Lombardia e Veneto
ITALIA
6 ore
Il coronavirus arriva anche nel Sud Italia
Una turista di Bergamo, in vacanza a Palermo, è stata trovata positiva ai test. Un caso anche a Firenze
SPAGNA
7 ore
Tenerife, turista italiano positivo al coronavirus
L'uomo si trova ora in isolamento, in attesa di nuovi test
CINA / ITALIA
7 ore
Coronavirus, calano i decessi in Cina
La paura del contagio, intanto, ferma le riprese a Venezia del nuovo film di Tom Cruise
GIAPPONE
9 ore
Dispositivi elettronici biodegradabili: si fanno passi avanti
Degli scienziati giapponesi hanno testato un apparecchio che in 180 giorni è stato completamente riassorbito dal terreno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile