keystone-sda.ch / STF (Kirsty Wigglesworth)
UNIONE EUROPEA
23.01.20 - 17:460

Brexit: primo "sì" dell'Europarlamento all'accordo

L'intesa è stata approvata dalla commissione affari costituzionali. La palla passa ora alla plenaria

di Redazione
Ats

BRUXELLES - Primo via libera dell'Europarlamento alla conclusione dell'accordo sul recesso del Regno Unito dall'Ue.

La commissione affari costituzionali (Afco) del Parlamento europeo ha licenziato il testo sulla Brexit che adesso è atteso in aula per il voto definitivo da parte della Plenaria nella giornata di mercoledì 29 gennaio a Bruxelles.

La commissione per gli affari costituzionali ha concordato oggi di raccomandare alla plenaria del Parlamento europeo di approvare le condizioni di recesso del Regno Unito dall'Unione europea e dalla Comunità europea dell'energia atomica.

Dopo che la ratifica parlamentare nel Regno Unito è stata conclusa oggi con il Royal Assent al testo dello European Union Withdrawal Agreement Act, gli eurodeputati della commissione hanno votato a favore di un progetto di raccomandazione positiva relativa all'accordo di recesso Ue-Regno Unito, con 23 voti a favore, 3 contrari e zero astensioni.

Il ritiro del Regno Unito dall'Ue è fissato per la mezzanotte (orario Europa centrale, CET) del 31 gennaio 2020, precisa una nota. Il Parlamento Ue voterà l'accordo mercoledì 29 gennaio prossimo. Per entrare in vigore, qualsiasi accordo di recesso tra l'Ue e il Regno Unito deve essere approvato dal Parlamento europeo a maggioranza semplice dei voti espressi (articolo 50, paragrafo 2, del trattato sull'Unione europea).

Il Consiglio concluderà quindi il processo da parte dell'Ue con un voto a maggioranza qualificata, previsto per il 30 gennaio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 1 anno fa su tio
molto, ma molto, ma molto bene
MIM 1 anno fa su tio
Perfetto e giusto. Ottima notizia anche per il nostro paese. Ora inseriamo il turbo per l'asse Berna-Londra, già benedetto da Trump.
Bayron 1 anno fa su tio
Grande notizia, tra un po’ l’Inghilterra e gli inglesi saranno “liberi”
ciapp 1 anno fa su tio
MOLTO bene !!! speriamo sia da lezione per altre nazioni
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
50 min
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
2 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
4 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
12 ore
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
14 ore
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
17 ore
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
GERMANIA
19 ore
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
ISRAELE
21 ore
Eitan dovrà tornare in Italia
La decisione di oggi del tribunale di Tel Aviv ha dato ragione alla zia paterna, ma il ricorso è molto probabile
MONDO
21 ore
Plastica: Coca-Cola e Pepsi sono i più grandi inquinatori al mondo
Terzo posto per Unilever, sponsor principale del vertice sul clima COP26, quarto posto per la svizzera Nestlé
SUDAN
23 ore
Premier in manette, scontri, fiamme e feriti. Cosa sta succedendo in Sudan?
Il paese africano si stava dirigendo verso un'elezione democratica, che è messa ora in pericolo dall'esercito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile