keystone-sda.ch / STF (MICK TSIKAS)
Non c'è pace in Australia.
+ 12
AUSTRALIA
20.01.20 - 10:150

Prima il fuoco, poi le tempeste

Non c'è pace in Australia e le piogge, per quanto intense, non hanno risolto l'emergenza incendi

CANBERRA - Non c'è pace in Australia. Il maltempo che ha colpito con violenza il Paese nel corso del fine settimana ha provocato danni ma, al contempo, non ha risolto l'emergenza incendi: sono più di 80 i focolai attivi nei soli stati di Victoria e Nuovo Galles del Sud. 

Solo a tratti i fenomeni meteo arrivati dal cielo hanno aiutato le squadre impegnate a spegnere i roghi, anche se il primo ministro dello stato di Victoria, Daniel Andrews, li ha considerati «molto utili», si legge sulla Bbc. Nel contempo Andrews ha riconosciuto che il lavoro dei soccorritori è stato ostacolato a più riprese, in particolare a causa di uno smottamento che ha interessato un'autostrada. «Dobbiamo rimanere vigili. È il 20 gennaio - la stagione degli incendi è lungi dall'essere conclusa».

Il forte vento ha generato però delle tempeste di sabbia, in particolare in alcune zone del Nuovo Galles del Sud.

Le città più colpite dalle tempeste di pioggia e grandine sono Melbourne e Canberra, con chicchi di ghiaccio caduti dal cielo grandi anche come palle da golf. I pompieri e i servizi d'emergenza hanno ricevuto centinaia di chiamate e non si contano le auto a cui la grandine ha frantumato lunotti e parabrezza.

Il maltempo in queste ore si sta spostando verso Sydney e Brisbane.

keystone-sda.ch / STF (Rod McGuirk)
Guarda tutte le 15 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA / CROAZIA
51 min
Il contagiato croato era a Milano per vedere "Atalanta-Valencia"
Nel frattempo, anche tre tifosi del Valencia presenti a San Siro mostrano alcuni sintomi del coronavirus
ITALIA
2 ore
Quattro minorenni hanno contratto il coronavirus
Due sono ricoverati in ospedale a Pavia e in provincia di Bergamo.
MONDO
4 ore
Coronavirus: ci sono due morti in Francia
Un caso in Brasile, di un uomo rientrato dalla Lombardia.
STATI UNITI
6 ore
Non beveva: la sua vescica produceva alcol da sola
Sospettata di essere un’alcolista, una paziente epatopatica soffriva invece di sindrome da auto-produzione di birra
REGNO UNITO
6 ore
«Si possono ingannare le Tesla per farle accelerare da sole»
I ricercatori hanno scoperto un trucco per "raggirare" i sensori in alcuni modelli Tesla
GIAPPONE
6 ore
Alla nonna si rompe il Game Boy, Nintendo glielo rimanda
Anche se il portatile suddetto è fuori produzione da quasi 20 anni, tutto questo grazie a una dritta del nipote
CINA
12 ore
Coronavirus, guarita senza farmaci una neonata di 17 giorni
La piccola era stata ricoverata all'inizio del mese di febbraio, poche ore dopo la sua nascita
STATI UNITI
14 ore
Coronavirus: al via il test con l'antivirale remdesivir
Il primo paziente è un cittadino americano contagiato a bordo della nave da crociera Diamond Princess
GERMANIA
15 ore
Attacco al carnevale, carcere preventivo per il 29enne
Il bilancio aggiornato dei feriti è di 60 persone coinvolte
CINA
16 ore
Ora è Pechino a mettere in guardia: «Non andate negli Stati Uniti»
La reazione «eccessiva» al coronavirus preoccupa il governo cinese, che teme disparità di trattamento per i cittadini
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile