Keystone
EGITTO
23.11.19 - 20:110

Scoperte rare mummie di animali

Probabilmente, tra i ritrovamenti di Saqqara, anche quelle di cuccioli di leone

di Redazione
ats ans

IL CAIRO - Le mummie di cinque grossi felini, molto probabilmente cuccioli di leone, sono stati rinvenuti in Egitto nella necropoli degli animali sacri di Saqqara, il noto sito archeologico a sud del Cairo.

I rari involucri funerari sono stati portati alla luce assieme ad altre decine di reperti costituiti in buona parte da statue di gatti, notoriamente venerati nell'antico Egitto, ma anche da simulacri di scarabei e mummie di piccoli coccodrilli. È quanto emerge da un annuncio fatto dal ministero delle Antichità egiziano sulla sua pagina Facebook.

Una tomografia computerizzata ha accertato «al 95%» che almeno due delle mummie feline contengono i resti di leoncini, vista «la dimensione e forma delle ossa», ma sono previste altre indagini per escludere che non si tratti di qualche altro tipo di grossi felini esistenti all'epoca in zona. In passato, vicino alla necropoli, era stato comunque rinvenuto lo scheletro di un leone.

La mummificazione di gatti era comune nell'antico Egitto ma quella di cuccioli di leone è molto meno nota sebbene divinità leonine come Sekhmet, la leonessa, protettrice del re, fossero importanti.

La missione egiziana che ha fatto la scoperta ha trovato anche un «raffinato grande scarabeo in pietra» e due «piccoli» altri fatti di «legno e pietra e arenaria», «tre statue di coccodrillo» all'interno delle quali sono stati rinvenuti «resti di piccoli coccodrilli».

La scoperta annunciata oggi dal ministro delle Antichità egiziano, Khaled El-Enany, include 75 statue di legno o bronzo di gatti di «di differenti forme e taglie», «un gruppo di gatti mummificati dentro a 25 scatole di legno con coperchi decorati da geroglifici», «statue di legno di animali e uccelli tra cui il bue Api, la mangusta, l'ibis, il falcone e il dio Anubis sotto forma di animale», riferisce il dicastero.

Portate alla luce anche 73 statuette bronzee raffiguranti il dio Osiride, 11 statue di legno e di ceramica di Sekhmet, la dea leonessa, e «una collezione di statue di cobra». Insomma «un intero museo», come ha sottolineato il ministro preannunciando un'altra imprecisata scoperta che sarà rivelata prima di Natale.

keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
10 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
12 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
14 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
16 ore
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
19 ore
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
19 ore
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Stati Uniti
1 gior
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
1 gior
«Su quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
1 gior
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile