keystone-sda.ch/STF (Lee Jin-man)
Il capitano sudcoreano al ritorno in patria.
COREA DEL SUD
18.10.19 - 06:000

Più che una partita di calcio è stata «una guerra»

Un altro esempio di politica che influisce nello sport: il derby tra la Corea del Sud e quella del Nord

SEUL - Più che una partita «è stata come la guerra». Il vicepresidente della federazione calcistica sudcoreana Choi Young-il ha descritto così il match tra la nazionale di Seul e quella della Corea del Nord, che ha avuto luogo martedì a Pyongyang. L'incontro, valido per le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022, è finito 0-0 ma questo è forse il dato meno rilevante dell'intera vicenda.

L'incontro si è svolto nello stadio della capitale nordcoreana e il clima era decisamente surreale: spalti quasi completamente deserti, pochissimi e selezionati gli spettatori, tra i quali il presidente della Fifa Gianni Infantino, che si è detto «dispiaciuto» e «sorpreso» per questa situazione. «Ci attendevamo che 50mila persone entrassero una volta aperti i cancelli, ma non è venuto nessuno» ha aggiunto Choi. Sicuramente c'entrano i rapporti tuttora tesi tra le due Coree, che le trattative degli ultimi anni hanno un po' attenuato ma senza aver avvicinato le parti della Penisola coreana a uno stato di pace.

Nessuna telecamera dei media internazionali è stata ammessa nello stadio e le riprese sono state effettuate da operatori autorizzati, messe su dvd e consegnate al Sud per la diffusione. A quanto pare, però, la loro scarsa qualità ha reso impossibile mandare in onda anche una minima azione dell'incontro.

Al loro ritorno in patria i calciatori sudcoreani hanno descritto qualcosa di più che un semplice incontro: «C'era talmente tanta aggressività che penso che sia un grande risultato non essersi infortunati» ha dichiarato il capitano Son Heung-min. Il centravanti del Tottenham si è lamentato del gioco estremamente ruvido dei nordcoreani. Il referto ufficiale degli arbitri, secondo quanto comunicato dalla Fifa, parla di due cartellini gialli per parte.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
7 ore
Lanciata Crew Dragon, Gli Usa riportano gli uomini in orbita
La capsula sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken
FOTOGALLERY
STATI UNITI
8 ore
Afroamericano morto, la protesta infiamma l'America
Oltre agli incendi e gli arresti ci sono anche due morti, un agente e un giovane di 19 anni
ITALIA
11 ore
In Lombardia calano i contagi ma aumentano i morti
I casi in più sono 221. I decessi invece 67
STATI UNITI
12 ore
SpaceX: lancio previsto stasera, nonostante il rischio di maltempo
Se ci fosse un nuovo rinvio, si potrà tentare nuovamente alle 21 di domani
STATI UNITI
12 ore
Minneapolis: la moglie dell'agente incriminato vuole il divorzio
È stato arrestato e ha perso il lavoro. Ora il poliziotto, accusato di omicidio, è stato anche lasciato dalla moglie
GIAPPONE
14 ore
Coronavirus: il Giappone teme per una seconda ondata
Lo stato d'emergenza è stato revocato solo pochi giorni fa.
REGNO UNITO / STATI UNITI
15 ore
G7 durante la pandemia: Boris Johnson ci sarà
Angela Merkel ha invece declinato l'invito di Trump a causa dell'attuale situazione legata al Covid-19.
STATI UNITI
19 ore
Stati Uniti in fiamme per la morte di George Floyd
È ancora in corso una notte di scontri in diverse città. Un 19enne ucciso a Denver.
MONDO
20 ore
America latina verso il milione di contagi
Quest'area del mondo si sta avvicinando al picco della pandemia. Molti i Paesi con più di 5mila casi.
STATI UNITI
20 ore
Afroamericano ucciso a Minneapolis: la rabbia arriva fino alla Casa Bianca
Scontri tra manifestanti e forze di sicurezza a Washington. Un 19enne ucciso a Detroit.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile