Keystone
CANADA
19.09.19 - 11:110

Justin Trudeau sotto attacco per una foto con "brownface"

Risale al 2001, quando il premier canadese si era vestito da Aladino colorandosi il viso per una festa. È considerato razzista. Lui: «Mi dispiace»

OTTAWA - Nuova grana per Justin Trudeau, a poche settimane dalle elezioni in Canada. Il primo ministro, già coinvolto in un scandalo per favoreggiamento, è stato messo in grave imbarazzo da una foto del 2001 pubblicata su "Time" che lo ritrae con il viso dipinto di nero durante un party.

La festa in costume, dal tema "Arabian Nights" ("Le mille e una notte"), era stata organizzata dalla scuola privata di Vancouver dove Trudeau, allora 29enne, insegnava. Il portavoce del premier ha confermato che l'uomo truccato con la 'brownface', immortalato insieme a quattro donne, è proprio Trudeau.

«Nel 2001, quando ero un insegnante a Vancouver, ho partecipato a una serata di gala dal tema "Le mille e una notte"», ha dichiarato Trudeau ai cronisti. «Mi sono mascherato con un costume da Aladino e mi sono messo del trucco», ha continuato. «Non avrei dovuto farlo. Avrei dovuto capirlo, ma non è stato così e mi dispiace molto», si è scusato. Interrogato a riguardo, ha inoltre precisato che anche in un'altra occasione, al liceo, si era truccato scurendosi il volto per cantare "Deo" in un talent show.

A una giornalista che gli chiedeva se il suo comportamento non fosse razzista ha risposto: «Sì. Non la consideravo un'azione razzista a quel tempo, ma ora capiamo che è così. È qualcosa di inaccettabile».      


 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
COREA DEL SUD
14 min
Aumento dei contagi, richiudono le scuole
Gli studenti erano tornati nelle classi solamente una settimana fa
CINA
1 ora
Volkswagen investe nell'elettrico
Per il momento, il colosso automobilistico punta sul mercato cinese
STATI UNITI
2 ore
Terza notte di scontri a Minneapolis, colpito anche il commissariato
Un corteo ha marciato per le vie della città, urlando slogan contro la polizia e il presidente americano
VIDEO
AUSTRALIA
4 ore
Ash, il primo koala nato nel parco dopo gli incendi
I guardiani hanno deciso di dargli un nome simbolico, che richiama la tragedia che ha colpito per mesi il Paese
UNIVERSO
10 ore
Un pianeta abitabile a soli quattro anni luce di distanza?
Un team internazionale di ricercatori indaga sull'abitabilità di Proxima b
HONG KONG
11 ore
Si alza l'ombra della Cina: l'inferno torna a Hong Kong
Le leggi al vaglio minano i diritti civili e le libertà del popolo di Hong Kong, l'allarme di Amnesty International
FRANCIA
13 ore
Saltano 15mila posti di lavoro da Renault
Il costruttore spera di gestire i tagli attraverso le uscite volontarie, misure di mobilità interna e riqualificazione
VENEZUELA / USA
14 ore
Band venezuelane finanziate dagli Usa per «promuovere la libertà d'espressione»
L'idea era quella di destabilizzare il governo Chavez nel 2011. La stessa tattica è stata attuata anche a Cuba
FRANCIA
16 ore
«Favorevoli a riaprire i confini interni europei il 15 giugno»
Il Governo francese ha presentato oggi la prossima fase di riapertura del Paese
NUOVA ZELANDA
16 ore
L'89% dei neozelandesi vuole continuare a lavorare da casa
Lo indica uno studio dell'Università di Otago: il 73% sostiene di essere stato "ugualmente o più produttivo"
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile