Keystone
ITALIA
17.09.19 - 13:000

Greta non è una bimba di Bibbiano

La giovane invitata a Pontida da Salvini è comasca ed è stata allontanata dalla madre su parere di servizi sociali che fanno riferimento a un'amministrazione leghista

PONTIDA - Domenica, Matteo Salvini aveva chiuso il suo comizio all’affollatissimo raduno della Lega di Pontida con un tema che ha cavalcato a più riprese, nelle ultime settimane, per accusare i suoi avversari politici: lo scandalo dei bambini sottratti illegittimamente alle famiglie nel comune a guida PD di Bibbiano. 

Per farlo, aveva chiamato sul palco «Greta», una ragazza «che dopo un anno è stata restituita alla mamma»: «Mai più bimbi rubati alle mamme e ai papà. Mai più bimbi come merce», aveva scandito il leader leghista senza citare la località emiliana, ma con un evidente riferimento a quella vicenda. 

In pochi istanti, Greta era così diventata per i social e la stampa la «bimba di Bibbiano». Complici erano stati anche almeno due tweet dell’account ufficiale della “Lega - Salvini Premier” - poi cancellati, ma riportati da Open, Il Post e Selvaggia Lucarelli -, che parlavano di «Greta, bimba di Bibbiano» e di «Salvini sul palco con bimba vittima di Bibbiano». 

Greta, però, non è di Bibbiano né emiliana. È, invece, una giovane comasca che è stata allontanata dalla madre su richiesta del padre, per altro dai servizi sociali di un comune della provincia di Como a guida leghista. 

A denunciare l’estraneità della ragazzina alla vicenda di Bibbiano è stata per prima la giornalista Selvaggia Lucarelli. Innanzitutto, come segnalatole da «un magistrato», nell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari di Reggio Emilia non esiste alcuna bambina di nome Greta. Inoltre, la madre della giovane invitata sul palco da Salvini le ha confermato che la figlia «non c’entra nulla con Bibbiano». La ragazzina «vive in Lombardia e le case famiglia a cui fu affidata erano a Varese e Como», scrive Lucarelli su Facebook. «Salvini ha strumentalizzato Bibbiano e i bambini in modo indegno», denuncia.

A dare ulteriori dettagli è, oggi, il quotidiano lariano La Provincia di Como. «Carte alla mano», spiega come l’allontanamento di Greta dalla madre abbia preso il via due anni fa quando il padre ha depositato un ricorso per chiedere la decadenza dell’ex compagna dalla responsabilità genitoriale. A decidere in tal senso in considerazione della «forte emotività» e «fragilità» della madre era stato il Tribunale di Milano in base alla relazione dei servizi territoriali del consorzio di comuni della Bassa Comasca competente. Ironia della sorte? Il comune cui fanno riferimento questi servizi - che il quotidiano non cita per tutelare l’identità della minore - è da «un decennio abbondante» un feudo leghista.     

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
6 ore
Tu chiamalo, se vuoi, karma: mendicante vince 300mila euro al gratta e vinci
È successo a Jesi a Tiziano, 60enne benvoluto da tutti. Indovinate qual è stato il suo primo acquisto?
STATI UNITI
6 ore
La California non venderà più auto a benzina a partire dal 2035
Svolta ecologista che potrebbe fare proseliti quella dello Stato americano, per il 2045 sarà estesa anche ai tir
MONDO
7 ore
Da Fauci a Bolsonaro: le 100 persone più influenti secondo Time
Un'edizione fortemente influenzata dalla pandemia
SPAGNA
9 ore
Madrid chiede l'intervento dell'esercito nelle zone rosse
I militari potrebbero fornire supporto logistico e dare una mano nel fare i test
BRASILE
10 ore
Il gigante del petrolio Petrobras indagato per una presunta frode miliardaria
Indagati «possibili atti di corruzione e riciclaggio di denaro»
STATI UNITI
11 ore
La scommessa di Musk: un'auto elettrica a guida autonoma a 25mila dollari
Secondo gli analisti la previsione - il boss di Tesla pensa di farcela in tre anni - è ottimistica
MONDO
12 ore
Coronavirus, in Francia ci saranno zone 'super-rosse' e 'scarlatte'
La Germania, intanto, si prepara all'autunno: «La pandemia inizierà seriamente solo adesso»
UNIONE EUROPEA
14 ore
«Tutti dovranno mostrare solidarietà verso i Paesi sotto pressione»
Il nuovo accordo è stato presentato dai commissari Ue Ylva Johansson, e Margaritis Schinas
MONDO
14 ore
Contenuti dannosi sui social, TikTok propone una coalizione globale
La app fa sapere di aver rimosso 104,5 milioni di video per violazione delle linee guida nei primi sei mesi del 2020
BIELORUSSIA
16 ore
Lukashenko ha giurato in segreto
Questa mattina le strade del centro di Minsk sono state bloccate al traffico.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile