Depositphotos (karrastock.gmail.com)
REGNO UNITO
05.09.19 - 14:550

Vegetariani e vegani in realtà sarebbero più a rischio di ictus

Anche se, in generale sono molto più in salute. Lo sostiene uno studio dell'Università di Oxford che sta generando molte polemiche

LONDRA - Chi non mangia carne ha meno probabilità di contrarre malattie cardio-vascolari ma è più a rischio di ictus.

Lo sostiene un nuovo studio dell'Università di Oxford che parla di un tasso del 20% in più, e un maggior rischio di ictus emorragici. La ricerca, molto criticata sul web e nell'ambito scientifico, ha esaminato attraverso una serie di formulari la storia clinica di 48¦000 persone lungo un periodo di 18 anni.

Secondo la dottoressa Tammy Tong che ha curato lo studio «le diete prive di carne animale sono molto di moda ma si sa molto poco del possibile impatto sul loro impatto sulla salute nel lungo termine».

Le ragioni alla base della maggiore incidenza di ictus nel campione esaminato non è chiara e questa è uno degli elementi più criticati, in molti sostengono infatti che non vi sia una vera e propria relazione causa-effetto con la dieta.

Chiaramente legati all'assenza di carne dal piatto, sono invece i benefici: con un'incidenza minore di patologie del cuore del 22% in meno (vegetariani) e del 13% in meno (pescetariani). Tutto avrebbe a che fare col colesterolo presente nei prodotti di origine animale.

Secondo Tong l'incidenza maggiore potrebbe essere da ricercare, o nella carenza di alcuni nutrienti (come la vitamina B12, la vitamina D e alcuni amminoacidi) o il bassissimo livello di colesterolo che renderebbe più probabile alcuni tipi di arresto cardiaco.

Diverse le reazioni negative alla pubblicazione: «Lo studio pone troppo rilievo sugli aspetti statistici e manca di sottolineare come lo stato di salute dei vegetariani sia molto migliore e quindi il rischio di patologie cardiache gravi sia, in realtà, molto inferiore», ha commentato allo Science Media Center il cardiologo e professore londinese Malcom Finlay.

Secondo il dottor Frankie Phillips della British Dietetic Association «I vegetariani e vegani non dovrebbero preoccuparsi di questo studio, anzi. In generale tutti potrebbero trarre benifici dal consumare più prodotti vegetali».

TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Vaccino: terza dose alle persone a rischio e promozione dell'iniezione tra i giovanissimi
Lo hanno deciso i responsabili della sanità tedeschi. La commissione per le vaccinazioni resta scettica.
ITALIA
3 ore
Attacco hacker, Zingaretti: «La situazione è molto seria e molto grave»
I dati della sanità laziale sono al sicuro, spiega il presidente. «Respinto un secondo attacco» la scorsa notte
FOTO
LITUANIA
4 ore
Come mai in Lituania in questi mesi sta arrivando un incredibile numero di migranti
Da 70 all'anno a 2'700 in un mese, il perché di una crisi che per Vilnius (e l'UE) è tutta colpa della Bielorussia
FOTO
GIAPPONE
11 ore
La velocista bielorussa che è scappata dal suo team e ha cercato asilo politico
La 24enne aveva criticato sui social lo staff (parlando anche di doping) e stava per essere rimpatriata in via coatta.
MONDO
12 ore
Il bikini della discordia
Sportive e abbigliamento succinto: ora c'è chi dice no
ITALIA
1 gior
Pescara in fiamme, bagnanti in fuga dalle spiagge
Il forte vento alimenta il rogo, centinaia di persone evacuate
FOTO
FRANCIA / GERMANIA
1 gior
Un fine settimana di manifestazioni contro l'obbligo vaccinale
76 gli arresti sabato in Francia, oggi a Berlino tensione tra dimostranti e polizia
ITALIA
1 gior
Oltre 800 incendi nel fine settimana italiano
Per contrastare le fiamme in Sicilia sono al momento impegnati 806 uomini
STATI UNITI
1 gior
«I CDC hanno perso credibilità»
Il cambio di rotta dell'organo sanitario ha riacceso un forte dibattito, soprattutto in Georgia, Texas e Florida
GRECIA
1 gior
Otto feriti e venti case distrutte
Cinque villaggi evacuati nella regione di Patrasso, in Grecia. Le fiamme continuano ad avanzare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile