KEYSTONE
Foto d'archivio.
BANGLADESH
27.08.19 - 13:020

Via la parola "vergine" dai moduli di nozze

Una sentenza storica arriva dalla Corte suprema del Bangladesh

DACCA - Una sentenza storica della Corte suprema del Bangladesh ha stabilito che le donne nel Paese non sono più tenute a dichiarare se siano vergini nei moduli di registrazione del matrimonio.

Secondo quanto riferito dalla Bbc, l'alta corte ha ordinato che la parola "vergine" nei moduli sarà sostituita con la dicitura "non sposata". Le altre due opzioni nel modulo - "vedova" e "divorziata" - rimarranno invariate.

Nello specifico, la corte ha affermato che la parola di lingua bengali "kumari" dovrà essere rimossa dai documenti di registrazione del matrimonio. La parola è usata per descrivere le donne non sposate, ma può anche significare "vergine". Gli avvocati dei gruppi per i diritti delle donne, che hanno presentato il caso nel 2014, hanno sostenuto con successo che i moduli per il matrimonio fossero umilianti e che violassero la privacy delle donne. Domenica, il tribunale ha detto che d'ora in poi dovrà essere usata la parola bengali "obibahita", che significa inequivocabilmente "una donna non sposata", anziché "kumari".

Le modifiche dovrebbero entrare in vigore tra pochi mesi, quando il verdetto della corte verrà pubblicato ufficialmente. I gruppi per i diritti delle donne - che hanno sempre sostenuto che la parola "vergine" fosse umiliante - hanno accolto con favore il verdetto della corte, che separatamente ha dichiarato che anche gli uomini d'ora in poi dovranno dichiarare il loro stato civile.

Le leggi sul matrimonio del Bangladesh, a maggioranza musulmana, sono da tempo oggetto di critiche da parte dei gruppi per i diritti delle donne, che le giudicano restrittive e discriminatorie. Molte ragazze nel paese sono costrette a matrimoni combinati in tenera età.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
19 min
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
1 ora
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
9 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
14 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
15 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
16 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
17 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
20 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
22 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
1 gior
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile