ITALIA
22.08.19 - 19:070

Il figlio di Salvini su una moto d'acqua della polizia: aperta un'inchiesta

L'episodio risale al 30 luglio. Allora, il leader leghista commentò: «Errore mio da papà, nessuna responsabilità va data ai poliziotti»

RAVENNA - In Procura a Ravenna è stato aperto un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, sull'episodio del 30 luglio scorso a Milano Marittima, quando il figlio 16enne del ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini fece un breve giro in mare su una moto d'acqua della Polizia di Stato, guidata da un agente in servizio.

Lo si deduce dalla richiesta pervenuta nei giorni scorsi al Viminale su delega della magistratura, in merito all'identificazione dei due appartenenti alle forze dell'ordine che cercarono di impedire a un giornalista del quotidiano Repubblica di filmare la scena.

«Errore mio da papà, nessuna responsabilità va data ai poliziotti, che anzi ringrazio perché ogni giorno rischiano la vita per il nostro Paese», disse il vicepremier italiano quando la vicenda deflagrò e si scatenarono polemiche da più fronti. Il ministro, in quei giorni, era al Papeete Beach per una vacanza con il figlio, appena prima della festa della Lega programmata sempre sul litorale ravennate, diventato uno dei luoghi simbolo della politica estiva, prima che scoppiasse la crisi di Governo.

Oltre che per la cavalcata in mare del figlio, Salvini diventò un bersaglio anche per come era stato trattato il giornalista autore del video, Valerio Lo Muzio, nei confronti del quale erano arrivate molte manifestazioni di solidarietà. Lo stesso videomaker italiano è stato sentito nell'ambito delle verifiche su quanto successo, scattate da parte della Questura di Ravenna per accertare un eventuale uso improprio del mezzo.

«In questa vicenda c'è solo una cosa che mi interessa e che sto approfondendo: se c'è stata una limitazione al diritto di informazione e cronaca», aveva commentato qualche giorno dopo il capo della Polizia di Stato italiana, Franco Gabrielli, parlando di una questione «un po' amplificata: vi potrei portare - aveva detto - decine di immagini di nostri mezzi che vengono utilizzati anche da ragazzini».

Gli accertamenti, coordinati dalla Procura di Ravenna guidata dal procuratore Alessandro Mancini, stanno andando avanti. Sui reati ipotizzati nel fascicolo, ad ora senza indagati, c'è riserbo, ma potrebbero essere due: tentata violenza privata e peculato d'uso. Difficile ipotizzare la piega che prenderà l'inchiesta, di cui si è appresa l'esistenza proprio nel giorno in cui Salvini era impegnato nelle consultazioni al Quirinale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BRASILE
31 min
Ricavano corde dalle lenzuola ed evadono dal carcere
Almeno 26 detenuti sono riusciti a fuggire da un carcere di Rio Branco. La maxi evasione è avvenuta a qualche ora di distanza da quella della città paraguaiana di Pedro Juan Cabellero
FOTO
CINA
1 ora
Non più solo Wuhan: il virus misterioso si sta espandendo
L'avvicinarsi del Capodanno cinese non fa che accrescere le preoccupazioni delle autorità
STATI UNITI
2 ore
«I dazi Usa sulle auto dall'Ue avrebbero conseguenze nefaste»
La zona Euro ne risentirebbe, parola del Fondo monetario internazionale
FOTO
ITALIA
3 ore
Si è autodenunciato il ladro del Klimt milionario di Piacenza
Si tratterebbe di un 60enne, criminale (e un po' gentiluomo) di lungo corso in Emilia: «Volevo restituirlo, come regalo alla città»
MONDO
5 ore
Oggi è il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno (o forse no)
Gennaio non è sicuramente il mese più felice, ma sulla data precisa la comunità scientifica non è d'accordo
FOTO
AUSTRALIA
7 ore
Prima il fuoco, poi le tempeste
Non c'è pace in Australia e le piogge, per quanto intense, non hanno risolto l'emergenza incendi
STATI UNITI
10 ore
Paura alle Hawaii, uomo sfrattato uccide due agenti di polizia
Poi, non contento, ha dato fuoco all'abitazione, e le fiamme hanno raggiunto altre undici case
FOTO
PARAGUAY
10 ore
76 detenuti evadono grazie a un tunnel
C'è il «forte sospetto» che le autorità carcerarie fossero in combutta
STATI UNITI
12 ore
Spari in un locale in Texas, due morti e cinque feriti
Al momento la polizia non ha effettuato alcun arresto
HONDURAS
12 ore
Dal Ticino all'Honduras che fugge: «Il Paese è in un circolo vizioso»
Delegato della Croce Rossa Svizzera, il malcantonese Fabio Baiardi ci ha parlato delle sfide che affronta lo Stato centroamericano, dal quale è partita una nuova carovana di migranti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile