keystone-sda.ch/STF (JEROME FAVRE)
+ 17
CINA
18.08.19 - 09:540
Aggiornamento : 11:57

In una piovosa Hong Kong in migliaia pronti a manifestare ancora

La folla oceanica oggi presidierà Victoria Park, dovrebbe essere una giornata di proteste pacifiche

HONG KONG - Migliaia di persone sono dirette a Victoria Park, nel cuore di Hong Kong, per la manifestazione del Civil Human Rights Front, il gruppo delle mobilitazioni da 2 milioni di adesioni contro la legge sulle estradizioni in Cina.

Bonnie Leung, tra i leader dell'iniziativa, ha ricordato che oggi «è un giorno di pace» rinnovando l'invito a «mostrare al mondo che la gente di Hong Kong è del tutto pacifica», in risposta agli scontri violenti tra attivisti e polizia scoppiati soprattutto la scorsa settimana all'aeroporto della città.

Il movimento chiede le dimissioni della governatrice Carrie Lam, elezioni democratiche con suffragio universale e l'indagine indipendente sui metodi brutali usati dalla polizia. Leung ha chiarito che saranno le forze dell'ordine a doversi fare carico delle responsabilità in caso di scontri e caos.

Ieri, a Tamar Park, ha manifestato il fronte pro-Pechino: più di 476.000 persone (108.000 per la polizia) hanno preso parte al raduno della Safeguard Hong Kong Alliance, la lobby che include i principali leader politici e del business della città.

Un mare di ombrelli - Oltre a essere diventato un mare di ombrelli per la pioggia battente, Victoria Park risulta colmo di persone al punto che le vie di accesso sono intasate tanto da spingere gli organizzatori, pur pendente il divieto di marcia, a guidare fuori dal parco parte dei manifestanti.

Secondo i media locali e le immagini sui social, gli attivisti pro-democrazia sono nelle vicine Kai Chiu road e Yun Ping road, mentre la Hennessy, l'arteria principale verso il cuore delle istituzioni di Hong Kong, è piena.

La volontà, ha detto Bonnie Leung, tra i promotori per conto del Civil Human Rights Front, è di manifestare "pacificamente. La polizia ha imposto molte e inutili restrizioni, così non possiamo marciare ma abbiamo un grande numero di persone che non può essere contenuto a Victoria Park. I nostri parlamentari guideranno la folla in modo pacifico e fuori dal parco in modo che altre persone possano entrare".

Tra i messaggi al governo locale figurano il ritiro formale delle legge sulle estradizioni in Cina e l'indagine indipendente sull'uso improprio della forza da parte della polizia.


 
 

keystone-sda.ch/STF (Kin Cheung)
Guarda tutte le 21 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
7 ore
Coronavirus: al momento non è un'emergenza globale
Lo ha deciso l'Organizzazione mondiale della sanità. Per ora non si contano contagi da uomo a uomo al di fuori della Cina
REGNO UNITO
9 ore
Per la Brexit c'è la firma della regina
L'accordo che il primo ministro Boris Johnson ha raggiunto con Bruxelles è diventato legge
ITALIA
12 ore
Ercolano, trovati i resti del cervello di una vittima dell’eruzione del 79 d.C.
L'eccezionale scoperta è stata pubblicata sul New England Journal of Medicine. I frammenti furono rinvenuti inizialmente negli anni '60
MONDO
13 ore
La Somalia è il paese più corrotto al mondo
Nella classifica si è piazzata all’ultimo posto su 180 nazioni. La Svizzera invece appena giù dal podio
ITALIA
15 ore
Prendeva a pugni persone a caso: arrestato senzatetto nato in Svizzera
Il 48enne è ritenuto colpevole di una serie di aggressioni avvenute a Milano negli ultimi anni
REGNO UNITO
17 ore
"Order!": l'ex "speaker" della Camera britannico accusato di mobbing
A puntare il dito contro di lui è un ex collega. Avrebbe vessato e umiliato il suo staff. Lui nega. A rischio il suo titolo nobiliare
CINA
19 ore
«Il misterioso coronavirus arriva da un serpente»
La tesi di un team di ricerca non fa l'unanimità nella comunità scientifica. Il picco dell'epidemia potrebbe arrivare a marzo
NUOVA ZELANDA
19 ore
Confermata la morte dei due dispersi a White Island
Il bilancio delle vittime dell'esplosione del vulcano Whakaari sale così a 20
AUSTRALIA
21 ore
Precipita aereo antincendio, tre morti
Le vittime sono cittadini statunitensi impegnati nelle operazioni di spegnimento dei roghi nel Nuovo Galles del Sud
CANADA
21 ore
Multa di 196,5 milioni di dollari a Volkswagen
Un tribunale di Toronto si è espresso contro il colosso automobilistico tedesco sul caso Dieselgate
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile