Keystone
CANADA
24.07.19 - 17:200

Da ragazzi scomparsi a killer in fuga: «Considerateli pericolosi»

Fino a martedì due canadesi di 18 e 19 anni risultavano semplicemente dispersi. Ora, sono sospettati di tre omicidi

VANCOUVER - Fino a martedì, Bryer Schmegelsky e Kam McLeod, due canadesi di 18 e 19 anni, erano considerati due ragazzi scomparsi come tanti, svaniti nel nulla mentre si recavano verso nord in cerca di lavoro. Ora, però, le foto segnaletiche dei due giovani servono per mettere in guardia la gente dall’avvicinarsi a loro in caso di avvistamento. Sono infatti sospettati di aver ucciso una coppia di turisti in viaggio attraverso il Canada e un uomo non ancora identificato. Sono in fuga e pericolosi.

Gli inquirenti ritengono che McLeod e Schmegelsky, amici fin dai tempi delle elementari, abbiano ucciso l’australiano Lucas Fowler, 23 anni, e la sua ragazza Chynna Deese, un'americana di 24, ritrovati cadavere il 15 luglio scorso al bordo dell’Autostrada dell’Alaska nei pressi di Liard Hot Springs, nella Columbia Britannica. I due sarebbero inoltre responsabili della morte di un uomo dall'identità ancora ignota e di età compresa tra i 50 e i 60 anni rinvenuto senza vita vicino a Dease Lake, a più di 470 km di distanza dalla scena del primo crimine. 

Quattro giorni dopo il primo ritrovamento e due chilometri più a nord del luogo del secondo, la polizia aveva rinvenuto il furgoncino carbonizzato di McLeod e Schmegelsky. Le loro famiglie avevano denunciato la loro scomparsa. I due, avevano spiegato i genitori, erano partiti da Port Albeni, sull’Isola di Vancouver, con l’intento di raggiungere Whitehorse, più di 2’500 chilometri più a nord, per cercare un lavoro.

«Chiediamo al pubblico: se scorgete Kam o Bryer, considerateli pericolosi», ha dichiarato la sergente Janelle Shoihet nel corso di una conferenza stampa. «Non fate nulla e chiamate il numero di emergenza 911», ha aggiunto. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Paura alle Hawaii, uomo sfrattato uccide due agenti di polizia
Poi, non contento, ha dato fuoco all'abitazione, e le fiamme hanno raggiunto altre undici case
FOTO
PARAGUAY
1 ora
76 detenuti evadono grazie a un tunnel
C'è il «forte sospetto» che le autorità carcerarie fossero in combutta
STATI UNITI
3 ore
Spari in un locale in Texas, due morti e cinque feriti
Al momento la polizia non ha effettuato alcun arresto
HONDURAS
3 ore
Dal Ticino all'Honduras che fugge: «Il Paese è in un circolo vizioso»
Delegato della Croce Rossa Svizzera, il malcantonese Fabio Baiardi ci ha parlato delle sfide che affronta lo Stato centroamericano, dal quale è partita una nuova carovana di migranti
LIBIA
12 ore
Eni riduce la produzione a El Feel
La chiusura dell'oleodotto sta causando per ora solo «tagli alla produzione», e non una completa chiusura, anche nel campo di Sharara
ITALIA
12 ore
Tifoserie di paese si scontrano e ci scappa il morto
Rionero e Melfi sono le due più importanti cittadine del Vulture, nel cuore della Basilicata. Da sempre le due tifoserie sono acerrime nemiche
ITALIA
13 ore
Sciatore trovato senza vita fuori pista
Si tratta di un inglese di 60-70 anni. Altri due incidenti in Valle d'Aosta
STATI UNITI
16 ore
Trump boccia l'idea di un Mose per New York: «Meglio stracci e secchi»
«È un'idea costosa, folle, non rispettosa dell'ambiente e probabilmente non funzionerebbe» ha twittato il presidente statunitense
REGNO UNITO
18 ore
Nel 2020 la spesa per la tecnologia sfiorerà i 4mila miliardi di dollari
A trainare l'aumento saranno in particolare i software per le imprese. +1% anche per personal computer e smartphone
GERMANIA
18 ore
Al via il vertice sulla Libia di Berlino: Putin accolto da Merkel
Cessate il fuoco, embargo sulle armi e ripresa del processo politico tra gli obiettivi. I gheddaffiani dissuadono Haftar
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile