Keystone
Un dettaglio dell'uniforme di un militare tedesco
GERMANIA
21.07.19 - 13:070
Aggiornamento : 14:45

Rifiutati dall'Esercito tedesco: i più rappresentati sono i neonazisti

Seguono gli islamisti. Dall'introduzione, 2 anni fa, di controlli sistematici sono state scartate 63 aspiranti reclute

BERLINO - In due anni le Forze armate tedesche hanno rifiutato 63 aspiranti soldati perché rappresentavano un rischio per la sicurezza dello Stato. Tra loro, il gruppo più rappresentato è quello dei neonazisti, seguiti dagli islamisti.

Come riportano i media del gruppo Funke, sono 21 i candidati scartati perché nostalgici del nazismo o "Cittadini del Reich", un movimento di persone che non riconosce l'autorità dello Stato tedesco. Dodici sono stati rifiutati perché islamisti, 6 perché sospettati di "estremismo straniero", 2 perché estremisti di sinistra e altri 2 perché considerati membri del Movimento identitario, un gruppo classificato come di estrema destra. I restanti non sono stati accettati perché avevano precedenti penali o sono stati considerati "pronti alla violenza".

Questo tipo di verifiche è stato introdotto nel 2017 a seguito di alcuni episodi di violenza di matrice estremista di destra. I candidati vagliati da luglio 2017 a giugno 2019 sono stati 43'775. Per 1'173 sono state disposte verifiche più approfondite. Gli scartati perché pericolosi per la sicurezza dello Stato rappresentano circa lo 0,14% delle aspiranti reclute. 

«L'efficacia di questa nuova procedura si dimostrerà solo tra alcuni anni se il numero degli episodi di estremismo di destra o di maltrattamenti ad opera di commilitoni violenti dimiuirà», ha tenuto a precisare la politica di sinistra Ulla Jelpke, sentita dalla Welt. Per i militari in servizio, infatti, non sono previsti controlli sistematici.

   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Scontro tra esperti: «Il Covid non esiste più». La replica: «Il virus circola ancora»
Le dichiarazioni del primario del San Raffaele di Milano suscitano scalpore: «Torniamo alla vita normale»
STATI UNITI
6 ore
Minneapolis: per il legale famiglia è omicidio premeditato
Secondo l'avvocato l'agente aveva l'intenzione di uccidere
STATI UNITI
9 ore
Crew Dragon si è agganciata alla Stazione Spaziale
L'aggancio è avvenuto alle 16.16, con un anticipo di tre minuti, e tutto è andato come previsto
STATI UNITI
10 ore
Minneapolis: trovato un corpo vicino a un'auto bruciata
Proseguono le azioni di protesta e denuncia in seguito alla morte dell'afroamericano George Floyd
MONDO
14 ore
Coronavirus: superati i 6 milioni di casi nel mondo
Gli Stati Uniti continuano a essere il Paese più colpito per numero assoluto di contagi.
STATI UNITI
16 ore
Le proteste reclamano un'altra vittima
Una persona è rimasta uccisa nei disordini a Indianapolis. Coprifuoco in 16 Stati.
FOTO
STATI UNITI
1 gior
Lanciata Crew Dragon, Gli Usa riportano gli uomini in orbita
La capsula sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken
FOTOGALLERY
STATI UNITI
1 gior
Afroamericano morto, la protesta infiamma l'America
Oltre agli incendi e gli arresti ci sono anche due morti, un agente e un giovane di 19 anni
ITALIA
1 gior
In Lombardia calano i contagi ma aumentano i morti
I casi in più sono 221. I decessi invece 67
STATI UNITI
1 gior
SpaceX: lancio previsto stasera, nonostante il rischio di maltempo
Se ci fosse un nuovo rinvio, si potrà tentare nuovamente alle 21 di domani
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile