Deposit
SPAGNA
15.07.19 - 06:000

Troppi scippi a Barcellona: i residenti cacciano i borseggiatori dal metrò

Aumenta la delinquenza in città e si moltiplicano i gruppi spontanei che la contrastano. La polizia osserva scettica

BARCELLONA - Meta molto amata dai turisti e già tristemente nota per gli scippi, Barcellona è sempre più spesso teatro di borseggi. Tanto che i residenti si stanno organizzando in squadre di pattuglia per segnalare i reati e, in alcuni casi, avventarsi sui presunti ladri armati di fischietti e delle loro voci indignate.

È il caso di Patrulla Ciudadana, un gruppo che in città conta una quarantina di membri che, in piccole pattuglie, cacciano gli individui reputati sospetti dalla metropolitana. E lo fanno con molto clamore. Come nel caso di una squadra di quattro persone seguita nei giorni scorsi da El País che, nella centrale fermata del Passeig de Gràcia, ha circondato una donna ritenuta essere una scippatrice e - con fischietto e cartello con scritto “Borseggiatore” in sette lingue - l’ha costretta a scendere dal treno urlando «Fuori! Fuori! Fuori!». 

Ci sono poi diversi altri gruppi cittadini che si limitano a segnalare alla polizia eventuali reati e a sensibilizzare la popolazione, come Roar (Residents Organization Against Robbery) o gli Ángeles Guardianes. O Salvalona, movimento appena creato dai taxisti che si propone - oltre che di denunciare tutte le malefatte che avvengono in città - di fare la sintesi delle diverse esperienze creando magari un’app di allerta.

La polizia catalana, i Mossos d’Esquadra, osserva con attenzione ma anche una punta di disapprovazione il fenomeno: «La collaborazione dei cittadini è indispensabile per lottare contro la delinquenza», ammettono fonti sentite da El País. Ma aggiungono: «Segnalare e cacciare dalla metro delle persone munite di biglietto che, per di più, non sono state direttamente viste a rubare, invece, è un’altra cosa. Questo è il lavoro della polizia». Il rischio, sottolineano, è finire denunciati dei presunti borseggiatori.

Come riporta La Vanguardia, nel primo trimestre del 2019 i furti nel capoluogo catalano sono aumentati del 10,7%. Nel 2018, con un +17,2% di reati penali, la città deteneva già il record di aumento in Spagna, con gli scippi - violenti o meno - in testa alla lista. Le ronde sulla metropolitana sono un'esperienza già vista in passato e ora stanno rifacendo la loro comparsa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RubenDF 1 anno fa su tio
Collaborare con le forze dell'ordine è una cosa, sostituirsi a quest'ultime è un'altra. Si fa svelto ad incolpare qualcuno per "sbaglio"...Non condivido pienamente
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
5 ore
Trovati 120 gatti in un appartamento
C'è bisogno di aiuto per ospitare i felini, ha detto un'organizzazione locale per la protezione degli animali
FOTO
EGITTO
6 ore
Scoperti 27 sarcofagi intatti da 2500 anni
Le fotografie pubblicate mostrano bare di legno ben conservate dipinte con colori vivaci e altri manufatti più piccoli
AUSTRALIA
8 ore
Bimbo di tre anni si perde nella boscaglia: salvo dopo 12 ore di ricerche
Il maltempo ha ostacolato le operazioni ma non ha impedito il lieto fine
CANADA
10 ore
È morto l'ex premier John Turner
Dopo aver conquistato la leadership del Partito liberale convocò le elezioni, ma gli andò male
STATI UNITI
10 ore
Sospeso lo stop a WeChat
La giudice Laurel Beeler ha emesso un'ingiunzione preliminare che blocca la decisione di Trump
GIAPPONE
12 ore
Bonus pari a 5'200 franchi a chi si sposa
Il Governo giapponese punta sugli incentivi per combattere la bassa natalità
ITALIA
13 ore
Il velivolo precipitato si è scontrato in aria con un paracadutista?
Le altre persone che si trovavano a bordo del Pilatus PC-6 si erano già lanciate e sono in salvo
REGNO UNITO
14 ore
Multe fino a 10mila sterline a chi viola la quarantena
«Nessuno deve sottovalutare l'importanza di queste misure», ha detto Boris Johnson
ITALIA
15 ore
Precipita un aereo nel cremonese: due morti
Si trattava di un velivolo adibito al trasporto di paracadutisti
STATI UNITI
18 ore
«È un grande accordo per l'America»
Il Presidente ha poi deciso di posticipare fino al 27 settembre il blocco dell'applicazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile