Keystone
GERMANIA
11.07.19 - 15:270
Aggiornamento : 17:18

Merkel: «È anche nel mio interesse essere in salute»

La cancelliera tedesca è tornata a rispondere alle domande dei cronisti sulle sue condizioni dopo l'ultimo episodio di tremori

BERLINO - Angela Merkel non rivela apertamente se si sia sottoposta a cure mediche specialistiche per gli episodi di tremore che l'hanno colpita nelle ultime tre settimane. Tuttavia, «si può desumere che, data la responsabilità del mio ufficio, si debba conoscere e quindi agire di conseguenza anche rispetto a quello che riguarda il mio stato di Salute», ha detto in una conferenza stampa con la premier danese Mette Frederiksen. «E in secondo luogo, si può presumere che anch'io come persona abbia il più grande interesse personale ad essere sana e a rispettare la mia salute».

Merkel è apparsa tranquilla e serena nella conferenza stampa con la collega danese, in cui ha risposto senza problemi alle domande; era serena anche durante all'arrivo della sua omologa in cancelleria: se non fosse stato allestito per loro il palchetto con le sedie nessuno avrebbe notato alcuna anomalia.

Bild: esami medici negativi - Dopo il primo attacco di tremore, poco più di tre settimane fa in Cancelleria a Berlino, Angela Merkel si è sottoposta ad attenti esami, in particolare analisi dei valori ematici, risultati negativi. Lo rivela il Bild citando fonti vicine al governo.

Secondo il quotidiano popolare, ripreso da vari media tedeschi, si era infatti ipotizzato che alla cancelliera potessero mancare determinati minerali, prevalentemente per il caldo. Tuttavia, gli esami non hanno rivelato nulla e i valori ematici sono risultati a posto.

3 mesi fa Tremori incontrollati: ora Merkel ascolta gli Inni seduta
3 mesi fa Merkel colta nuovamente da tremore: «Sto bene, non c'è da preoccuparsi»
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SIRIA
7 ore

Completato il ritiro curdo da Ras al Ayn

Tutti i combattenti delle Forze democratiche siriane sono fuori dalla città

REGNO UNITO
13 ore

«Porteremo Johnson in tribunale»

Le opposizioni sono furiose per la doppia lettera inviata dal premier e hanno bollato la manovra come «infantile». Bruxelles, intanto, prende tempo

REGNO UNITO / UNIONE EUROPEA
15 ore

Le due lettere di Johnson e la Brexit che diventa farsa

Ci sarebbe poi una terza missiva inviata a Bruxelles, dove gli ambasciatori europei si sono riuniti per discutere il da farsi

STATI UNITI
17 ore

Trump ci rinuncia, niente G7 al suo Doral Golf Club

«Una folle e irrazionale ostilità dei media e dei democratici», ha twittato

REGNO UNITO
1 gior

Una trappola tesa al momento giusto blocca la Brexit

Il voto decisivo atteso per oggi sul deal è saltato ed ora è muro contro muro fra Parlamento e Governo

REGNO UNITO
1 gior

Stop a Johnson, Westminster rinvia la Brexit

La Camera dei Comuni ha approvato un emendamento che obbliga il premier a chiedere un rinvio all'UE

FOTO
REGNO UNITO
1 gior

Il popolo torna in piazza contro la Brexit

Un raduno colorato, fra slogan, cartelli, bandiere britanniche e dell'Ue e vessilli di partito

SIRIA
1 gior

Ankara accusa i curdi di violare il "cessate il fuoco"

«In 36 ore hanno compiuto 14» violazioni». Ma la Turchia assicura che è in atto un coordinamento con gli Stati Uniti

REGNO UNITO
1 gior

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

REGNO UNITO
1 gior

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile