Facebook
ITALIA
03.07.19 - 12:040
Aggiornamento : 14:05

"Montecitorio beach", donne in versione spiaggia e uomini in giacca e cravatta

Monta la polemica fra i politici italiani per la disparità di trattamento in ambito di dress code all’interno del Parlamento

ROMA - In questi giorni di grande calura lo avranno pensato in tanti, in particolare gli uomini costretti sul posto di lavoro in giacca e cravatta. In Italia sta tenendo banco nelle ultime ore la polemica sollevata dal deputato Federico Mollicone. L’esponente di Fratelli d’Italia si è lamentato della disparità di trattamento all’interno di Montecitorio in ambito di dress code e ha invocato le pari opportunità.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’ammonimento ricevuto da Mollicone quando ha deciso di togliersi la giacca - nonostante i diversi richiami del vice presidente Rosato - proprio perché non gli è stata data la possibilità di affrontare il tema. 

Il sostegno è arrivato da più parti, indipendentemente dallo schieramento politico. Il deputato ha quindi pubblicato una serie di foto, a suo dire ricevute da molti ministri, che mostrano diverse onorevoli che indossano canottiere, gonne e vestiti corti molto leggeri, paragonando il Parlamento a uno stabilimento balneare: «Benvenuti a Montecitorio beach». 

Da sempre le signore hanno potuto godere di maggiore libertà in tal senso, non solo sul luogo di lavoro. «I temi sono... rispetto per l'Aula e pari opportunità... poi ognuno si veste come preferisce - ha scritto nel post - ma se gli uomini - giustamente - non possono stare in aula senza giacca, credo che anche le colleghe possano indossare almeno una camicetta o una maglietta. O no? Così... detto con leggerezza senza acrimonia... dopo essermi tolto la giacca in aula come gesto simbolico ed essermi beccato un richiamo formale dal Presidente Rosato».

LAVORO, VESTITI E CALDO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Commenti
 
Maxy70 2 mesi fa su tio
Giusta la protesta, per una volta la parità sia anche a vantaggio degli uomini! Personalmente preferisco vedere un uomo con una camicia a manica corta o una polo, fresca e pulita, che non incravattato, sofferente e sudaticcio. Per le signore è soprattutto una questione di buon gusto, che l’abbigliamento sia comunque consono al luogo e compatibile con le flaccide rotondità.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
FRANCIA
27 min

La marcia per il clima degenera, Greenpeace lascia il corteo

Sono visibili incendi a boulevard Saint-Michel, danneggiati negozi, banche, agenzie di assicurazione e immobiliari

FOTO E VIDEO
GERMANIA
3 ore

Al via l'Oktoberfest: «Mass a 11.80 euro, ma attendiamo più di 6 milioni di persone»

Per la 186esima edizione della festa saranno mobilitati circa 600 agenti di polizia e molte centinaia di persone del servizio d'ordine. Aumentate anche le telecamere di sorveglianza

FRANCIA
5 ore

Gilet gialli e manifestanti per il clima, Parigi è blindata

Sono 7.500 i poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese in una giornata considerata ad alto rischio per il convergere di diversi cortei. Già i primi scontri sugli Champs-Elysees

ITALIA
6 ore

Ancora sbarchi a Lampedusa

Un barcone con a bordo 92 persone è stato intercettato a poche miglia dall'isola. Altri 16 migranti a bordo di un barchino sono giunti direttamente a terra

STATI UNITI
8 ore

Nuove forze americane in Medio Oriente

La decisione è stata approvata dal presidente Donald Trump dopo una richiesta di sostegno da parte di Riad a seguito degli attacchi agli impianti petroliferi in Arabia Saudita

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile