KEYSTONE/AP (Petr David Josek)
+ 12
REPUBBLICA CECA
23.06.19 - 18:090

Un corteo da 250mila persone per le dimissioni del premier

Si è radunato (anche) oggi a Praga. A fomentare gli animi le accuse di frode nei confronti di Andrej Babis: «Siamo venuti per difendere la democrazia»

PRAGACentinaia di migliaia di persone - 250mila secondo gli organizzatori - hanno manifestato oggi a Praga per chiedere le dimissioni del premier ceco Andrej Babis, accusato di frode, e a favore dell'indipendenza della giustizia. I dimostranti hanno sfilato con le bandiere dell'Ue e della Repubblica ceca e con striscioni contro Babis e contro il presidente Milos Zeman.

«Siamo venuti per difendere la democrazia, per esprimere il nostro dissenso nei confronti dell'establishment e tutta la nostra preoccupazione per il futuro. Non stiamo facendo la rivoluzione, ma vogliamo riallacciarci al messaggio e ai valori dell'89», ha detto Benjamin Roll, uno degli organizzatori delle proteste.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la recente sostituzione del ministro della Giustizia con un politico vicino al presidente Zeman il giorno dopo che la polizia aveva chiesto l'incriminazione di Babis e altri per una presunta frode sui fondi europei. Babis è accusato di conflitto di interessi ed è nel mirino anche per il suo passato di agente della polizia comunista.
 
 

KEYSTONE/EPA (FILIP SINGER)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MAROCCO
2 ore
Rubava gli orologi al Re, 15 anni alla cameriera
Punizione "esemplare" e un po' esagerata, per una serie di furti ai danni di Mohamed VI del Marocco
CINA
4 ore
Il virus "contagia" anche il Pil cinese
L'epidemia in corso potrebbe costare a Pechino 1,2 punti di prodotto interno lordo. Lo dice Standard&Poor's
TURCHIA
5 ore
Un migliaio di feriti e 29 morti
Sale il bilancio delle vittime del terremoto nell'est della Turchia
CINA
7 ore
Coronavirus: alcuni pazienti non hanno sintomi
L'allarme viene dall'autorevole rivista Lance. Una «brutta notizia» per i virologi. «Situazione più difficile del previsto»
CINA
9 ore
Xi sul coronavirus: «Situazione grave. L'epidemia accelera»
Le cifre del contagio aumentano di ora in ora. Solo in Cina registrati quasi 1'400 casi
FRANCIA
11 ore
Coronavirus, la Francia vuole «circoscrivere il contagio»
Le autorità sanitarie faranno di tutto per rintracciare tutte le persone che sono state in contatto con i primi tre casi registrati in Europa
STATI UNITI
12 ore
Comportamenti discriminatori, multata Delta Airlines
Il Dipartimento dei Trasporti americano ha sanzionato la compagnia aerea per aver cacciato dai propri velivoli tre passeggeri musulmani
MONDO
14 ore
Casi di coronavirus «confermati» da Malaysia, Australia e Giappone
Tutte le persone infette avevano appena effettuato un viaggio in Cina. Cresce l'allerta anche in Europa
CINA
16 ore
La Cina corre ai ripari contro il coronavirus
Il Paese ha ordinato misure a livello nazionale per identificare i casi sospetti: «Il bilancio delle vittime è aumentato in maniera spropositata»
TURCHIA
1 gior
Terremoto in Turchia: almeno quattordici morti
Il sisma ha avuto luogo attorno alle 20.55 e ha interessato la provincia orientale di Elazig
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile