FACEBOOK POLICE NATIONALE DU TARN
FRANCIA
18.06.19 - 20:200

Perde il bus, fa un incidente ma riesce a fare l'esame grazie alla polizia

La giornata rocambolesca di un 18enne si è risolta positivamente, merito dell'interessamento degli agenti

ALBI - Lunedì gli agenti della polizia nazionale del dipartimento francese del Tarn hanno dato una dimostrazione di empatia e generosità, “salvando” gli esami di maturità di uno studente 18enne. La storia è stata raccontata su Facebook: il giovane Loïc doveva sostenere il test di storia alle 13.30 nella sede del liceo ad Albi, ma disgraziatamente ha perso l'autobus. A quel punto il padre gli ha prestato l'auto ma, «stressato per essere in ritardo», il ragazzo ha avuto un incidente quando mancavano pochi chilometri alla meta: ha perso il controllo della vettura, che è andata a sbattere contro il guardrail laterale e si è fermata più avanti, occupando la corsia di marcia opposta.

Una pattuglia del commissariato di Albi è giunta sul posto e ha constatato che Loïc era uscito illeso dal sinistro. Lo hanno sottoposto al test dell'etilometro, che ha dato esito negativo. Il giovane ha raccontato agli agenti cos'era successo e che stava correndo a scuola per l'esame. Si erano ormai fatte le 13.20 e tutto sembrava perduto, ma il capopattuglia, il brigadiere capo Christophe V., ha deciso che valeva la pena di tentare. «Sali» ha detto al ragazzo, mentre i colleghi si occupavano dei rilievi dell'incidente e della rimozione della vettura. L'autopattuglia è arrivata davanti all'edificio del liceo alle 13.28, permettendo a Loïc di entrare in aula in tempo e «sotto gli occhi costernati dei suoi compagni».

Non si sa come sia andato l'esame, ma dal commissariato di Albi sono arrivati gli auguri al 18enne «di buona fortuna e di avere tutto il successo che merita».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

STATI UNITI
3 ore

Boeing 737 Max, la società sapeva

Una serie di sms tra dipendenti nel 2016 indica che la società era consapevole del rilevante problema del sistema di controllo automatico del volo

FOTO
SPAGNA
3 ore

Le proteste serali fanno 89 feriti e 31 arresti

Tra le persone fermate e poi rilasciate anche un fotoreporter del quotidiano El Pais, «immobilizzato a terra da una mezza dozzina di agenti e portato in un furgone di polizia»

ITALIA
13 ore

La provocazione di Grillo: «E se togliessimo il voto agli anziani?»

Il fondatore del M5s scatena un pandemonio con la sua dichiarazione. Calderoli: «Nemmeno Erdogan». Salvini: «Togliamo il voto a lui»

SIRIA
15 ore

Fragile tregua in Siria, sul confine cadono ancora le bombe

Il cessate il fuoco concordato ieri da Turchia e Stati Uniti ha subito ripetute violazioni: i raid di Ankara non si fermano. Erdogan però nega: «Disinformazione»

AFGHANISTAN
15 ore

Strage in una moschea, almeno 62 morti

Alcune bombe sono scoppiate in un luogo di culto nella provincia di Nangarhar che era molto affollato per la tradizionale preghiera musulmana del venerdì. L'attentato non è ancora stato rivendicato

REGNO UNITO
18 ore

Dopo le vendite da record, Banksy apre un negozio online

I prezzi non sono esorbitanti, ma per potervi accedere bisogna rispondere ad alcune domande. Le risposte sono valutate dal comico Adam Bloom

FOTO E VIDEO
SPAZIO
19 ore

Prima passeggiata spaziale di sole donne: eccole

Le astronaute americane Christina Koch e Jessica Meir hanno lasciato la stazione orbitale per sostituire un elemento delle batterie guasto

VIDEO
ARGENTINA
21 ore

Malore in metropolitana, spinge una donna sui binari. Salva per un soffio

Tutti e due sono stati ricoverati. Fondamentale la reazione dei presenti che hanno fermato la metro in arrivo

ITALIA
23 ore

Bambino precipita nella tromba delle scale della scuola

Le condizioni del piccolo sono gravi. Avrebbe scavalcato la ringhiera e sarebbe poi caduto nel vuoto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile