KEYSTONE/AP (Vincent Yu)
+5
CINA
16.06.19 - 09:590
Aggiornamento : 12:46

Hong Kong: «in marcia sono più di un milione». Cori contro la governatrice

Nonostante l'annuncio sulla sospensione della discussione, gli attivisti chiedono il ritiro del provvedimento

HONG KONG - A dispetto della pioggia, sono già migliaia le persone al Victoria Park di Hong Kong, punto di partenza della marcia contro la legge sull'estradizione in Cina.

Nonostante l'annuncio di ieri sulla sospensione della discussione sulla controversa norma da parte della governatrice Carrie Lam, gli attivisti hanno voluto confermare l'evento di oggi, chiedendo il ritiro del provvedimento e le scuse per i metodi violenti usati dalla polizia negli scontri di mercoledì vicino al parlamento.

Bonny Leung e altri leader del Civil Human Rights Front, in prima linea nelle manifestazioni di massa degli ultimi giorni, hanno confermato anche i piani di domani lanciando un appello all'adesione al piano di scioperi annunciato da lavoratori, insegnanti e studenti. "Incoraggiamo tutti a portare avanti la campagna di proteste", ha detto Leung.

Domenica scorsa, più di un milione di persone, secondo gli organizzatori, hanno preso parte alla marcia ritenuta essere la più grande per numero di adesioni e mobilitazione dal passaggio del 1997 dell'ex colonia da Londra a Pechino.

Cori contro la governatrice - È Carrie Lam, prima governatrice di Hong Kong, il bersaglio principale dei manifestanti che a centinaia di migliaia stanno sfilando nel cuore dell'ex colonia in un'altra marcia contro la legge sulle estradizioni in Cina.

Tra slogan come «dimettiti», «vergognati» e «libertà», la folla scivola via da Victoria Park attraverso Hennessy Road, nel percorso di tre chilometri che richiederà diverso tempo per il suo completamento fino all'Admiralty, a causa della massiccia partecipazione.

La sospensione della discussione del provvedimento non è sufficiente: «La nostra richiesta è semplice. Carrie Lam deve lasciare», recita uno striscione, rilanciato dai media locali.

«Oltre un milione di persone» - La seconda marcia in corso oggi a Hong Kong contro la legge sulle estradizioni in Cina avrebbe già raggiunto un numero di adesioni più alto della prima, tenuta domenica scorsa, che gli organizzatori hanno stimato in poco più di un milione di persone.

Lo sostengono i media locali, secondo i quali la polizia ha aperto più corsie stradali alla marea di gente. Dopo quasi due ore dall'inizio della marcia c'erano ancora molte persone che dovevano uscire dalle fermate della metropolitana nel cuore dell'ex colonia.

Centinaia di rose bianche sono state depositate dai manifestanti accanto al luogo dove ieri sera è morto un uomo cadendo dal tetto di un centro commerciale all'Admiralty. L'uomo, che stava a sua volta protestando e di cui non si conosce il nome, è menzionato dai media locali come «il martire con l'impermeabile».

KEYSTONE/AP (Vincent Yu)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
44 min
Nuovo lockdown in Catalogna, anzi no
Il Tribunale di Lleida ha deciso di non ratificare la decisione del Governo catalano
UNIONE EUROPEA
2 ore
PIL europeo, prima giù poi su
Secondo l'Fmi, si tornerà ai livelli del 2019 soltanto nel 2022. Per quest'anno atteso un -9,3%
FOTO
STATI UNITI
2 ore
Incendio su una nave militare statunitense: diciotto feriti
Il rogo è esploso sulla Uss Bonhomme Richard, nella base navale di San Diego
STATI UNITI
3 ore
Trump voleva mettere in vendita Porto Rico
L'idea sarebbe stata avanzata dopo che nel 2017 l'isola fu devastata dall'uragano Maria
MESSICO
3 ore
Coronavirus: il Messico supera l'Italia per numero di decessi
Anche nel paese i dati legati alla pandemia continuano a crescere. I contagi sono quasi 300'000
POLONIA
4 ore
Ricercato dalla polizia, scappa nella foresta con il suo puma
L'uomo rifiuta di separarsi dall'animale. Più di 200 agenti sono sulle sue tracce
FRANCIA
15 ore
Accuse, molestie, sessismo: Ubisoft nella bufera
Rivoluzione al vertice del gigante dei videogiochi, editore tra altri di Assassin's Creed, Far Cry, e Rayman
SPAGNA
16 ore
Torna il lockdown in Catalogna
Un focolaio di coronavirus ha costretto le autorità a reintrodurre la misura
AUSTRIA
18 ore
Cadono dei massi alle grotte di ghiaccio, muore un 13enne
La tragedia si è consumata all'Eisriesenwelt: il Mondo dei giganti di ghiaccio, nota destinazione turistica
STATI UNITI
18 ore
Prestiti e aiuti per superare la crisi di Covid? Anche per i miliardari
Kanye West, Ron Burkle, e altri paperoni hanno ricevuto quote dai fondi governativi per aiutare le PMI
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile