Keystone
IRAN
21.05.19 - 09:530

Rohani: «L'attuale situazione con gli Stati Uniti non si presta al dialogo»

Il presidente iraniano ritiene che l'unica opzione possibile sia la «resistenza», ma esclude di voler fare la prima mossa militare

TEHERAN - «Sostengo il dialogo e la diplomazia, ma nelle attuali circostanze non lo accetto, perché la situazione odierna non è adatta al dialogo e la nostra unica scelta è la resistenza», rispetto agli Stati Uniti. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, citato dall'Irna, in un incontro con un gruppo di alte figure islamiche.

Attaccando gli Stati Uniti per la «guerra economica» imposta all'Iran, Rohani ha comunque ribadito che non sarà Teheran a fare la prima mossa militare e ha assicurato che non intende far passare alla storia la sua amministrazione come quella che ha scatenato un conflitto.

«Se fossimo usciti dal Jcpoa (l'accordo su nucleare del 2015, ndr) a seguito degli atti provocatori degli Usa, allora oltre agli Usa anche l'Organizzazione delle Nazioni Unite e il resto del mondo avrebbero imposto sanzioni nei nostri confronti», ha aggiunto il presidente iraniano.

Per combattere la «guerra economica» avviata dagli Stati Uniti contro l'Iran, il governo di Teheran ha bisogno di poteri più forti, come quelli attribuiti al Consiglio supremo di guerra creato durante il conflitto con l'Iraq degli anni '80 per snellire il processo decisionale, ha detto il presidente Rohani. La Repubblica islamica sta affrontando enormi difficoltà «nel settore bancario e nella vendita del petrolio», ha spiegato. Per questo, ha aggiunto, «oggi abbiamo bisogno di poteri di quel tipo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
34 min
Conte ha ottenuto la fiducia della Camera
Il premier ha ottenuto 321 voti. Domani toccherà allo scoglio del Senato
ITALIA
1 ora
Come la mucca pazza ha cambiato per sempre la tavola italiana
E non solo quella, con una nuova trasparenza e il rilancio globale del bio, dei prodotti tipici e a chilometro zero
STATI UNITI
2 ore
Fino a 400 km con un pieno... di elettricità
Nuove batterie per e-auto più piccole, veloci da caricare e capaci. Le ha realizzate l'Università della Pennsylvania
REGNO UNITO
3 ore
Coronavirus: l'immunità dopo l'infezione dura «almeno sei mesi»
Lo sostiene uno studio pubblicato su Nature. Anche con anticorpi in calo il sistema immunitario "ricorda" il virus.
MONDO
4 ore
La Cina e l'Oms «avrebbero potuto agire più rapidamente»
Gli osservatori indipendenti hanno parlato di «epidemia in gran parte nascosta» nella prima fase
MONDO
5 ore
Al WEF virtuale ci sarà anche Xi Jinping
Il presidente cinese sarà uno dei protagonisti di questo meeting digitale
EUROPA
6 ore
In vetta agli aeroporti europei c'è Istanbul
Lo scalo londinese di Heathrow è stato fortemente penalizzato dalla pandemia
MONDO
7 ore
Covid, rischio di reinfezioni con le varianti?
L'esperto dell'università di Cambridge, Ravindra Gupta: «Produrre già vaccini contro le mutazioni»
CINA
8 ore
Ha infettato oltre 100 persone: non sapeva di essere positivo
L'uomo ha viaggiato per diversi giorni e ha tenuto quattro sessioni di marketing, che hanno scatenato il contagio
ITALIA
10 ore
Lo sprint di Conte per salvare il governo
Oggi il "premier" italiano parla alla Camera, domani al Senato. L'obiettivo: evitare le urne in piena pandemia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile