Keystone
STATI UNITI
09.05.19 - 07:370

«Il Congresso può accedere alle tasse di Trump»

Continua la diatriba tra il presidente e l'organo legislativo del Governo. Il Senato di New York dà il via libera, ma i legali di Trump frenano: «Richiesta incostituzionale»

WASHINGTON - Il Senato dello stato di New York approva un provvedimento di legge che consente al Congresso di accedere alle dichiarazioni delle tasse statali di Donald Trump.

La misura è stata approvata con 39 voti a favore e 21 contrari. Il Trust Act, così come è stato chiamato, consente alle autorità fiscali dello stato di fornire le dichiarazioni delle tasse del presidente Usa per «propositi legislativi specifici e legittimi».

I legali frenano: «Richiesta incostituzionale» - I legali di Donald Trump definiscono «incostituzionale» al richiesta del Congresso di accedere alle dichiarazioni delle tasse e ai documenti finanziari del presidente Usa.

Nella documentazione depositata alla corte di Washington, i legali di Trump chiedono di bloccare i mandati inviati dal Congresso alla società di consulenza del presidente, Mazars Usa: la richiesta «manca di un obiettivo legislativo legittimo».
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
7 ore

Il bimbo ci è ricascato, ma stavolta ha tamponato un tir in sosta

Il ragazzino di 8 anni è scoppiato in lacrime e ha finito per insultare i poliziotti quando lo hanno messo sull'auto di pattuglia. Ora potrebbero intervenire i servizi sociali

ITALIA
9 ore

"Se non puoi sedurla, sedala". La t-shirt che inguaia il vicesindaco

Loris Corradi l'ha sfoggiata domenica scorsa, salendo sul palco della sagra del paese di Roveré Veronese, per l'estrazione della lotteria

INDIA
9 ore

Amazon apre la sua più grande sede al mondo

Si tratta di un palazzo di 12 piani, capace di ospitare fino a 15'000 dipendenti

BRASILE
11 ore

Tutto il mondo analizza i roghi in Amazzonia

«La gente taglia gli alberi, e poi lascia che l'area si asciughi per due o tre mesi, prima di darle fuoco per ripulirla a scopo agricolo» e sono «incoraggiati da Bolsonaro»

STATI UNITI
14 ore

Il principe Andrea e quei massaggi ai piedi a casa Epstein

La testimonianza dell'agente lettario John Brockman riapre i riflettori sul terzogenito della regina Elisabetta e la sua vicinanza con il finanziere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile