Keystone
STATI UNITI
02.05.19 - 17:310

In forte aumento le aggressioni sessuali nell'esercito americano

Si parla di un +38% rispetto al biennio precedente, le accuse sono quasi 20'500. la Difesa: «È inaccettabile»

NEW YORK - Le aggressioni sessuali tra i militari Usa sono salite del 38% dal 2016 al 2018, con quasi 20.500 accuse di contatti sessuali indesiderati l'anno scorso. I numeri sono contenuti in un rapporto del Pentagono che verrà pubblicato nelle prossime ore, secondo le anticipazioni di Usa Today, e riguarda il personale dell'esercito, della marina e dell'aeronautica.

Il vice direttore dell'Ufficio di prevenzione e risposta alle aggressioni sessuali del Pentagono, Nathan Galbreath, ha spiegato che le truppe di sesso femminile tra i 17 e i 24 anni sono le più esposte al rischio di essere aggredite. «Siamo molto preoccupati per questo», ha precisato. Secondo i dati, oltre l'85% delle vittime conosceva il proprio aggressore, e nel 62% dei casi totali è coinvolto l'uso di alcol.

Patrick M. Shanahan, il segretario alla Difesa ad interim, ha affermato di aver ricevuto gli ultimi dati ed «è chiaro che l'aggressione e le molestie sessuali sono sfide persistenti». «Per dirla senza mezzi termini - ha aggiunto - non ci stiamo comportando secondo gli standard e le aspettative. Questo è inaccettabile».
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile