Deposit
BRASILE
24.04.19 - 16:580

Facebook dovrà pagare una multa per un video hot di due minorenni

Il filmato dai contenuti sessuali era diventato virale su WhatsApp, il processo era iniziato nel 2015

SAN PAOLO (ats ans) - Un tribunale brasiliano ha condannato Facebook a pagare una multa di 1,5 milioni di reais (poco più di 386 mila franchi) per non aver ritirato dalla sua rete un video, circolato su gruppi di Whatsapp, nel quale si vedeva una ragazza 13enne di Rio de Janeiro che faceva sesso con il suo fidanzato, anche lui minorenne.

Il processo per la diffusione del video a luci rosse era iniziato nel 2015 a San Paolo, dove si trova la sede della filiale brasiliana di Facebook. Dopo una sentenza di condanna in primo grado, l'azienda americana ha cercato di portare la causa in appello, ma nel gennaio scorso il Tribunale di Giustizia dello Stato di San Paolo ha respinto le sue pretese.

La sentenza del processo - in base alla quale Facebook deve anche pagare un indennizzo di 20 mila reais (quasi 6 mila franchi) alla famiglia della ragazza ripresa nel video - non può essere contestata in appello, giacché sono scaduti i termini fissati dalla legge per presentarli.

Secondo l'avvocata della famiglia, Ana Paula Siqueira, è la prima volta che un social è condannato in via definitiva dalla giustizia brasiliana per non aver rimosso un contenuto illegale. Facebook, ha spiegato la legale alla Globo, ha tentato di difendersi sostenendo che non disponeva delle capacità tecniche per annullare la crittografia dei messaggi inviati su Whatsapp, ma non è riuscito a dimostrarlo durante il processo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
42 min
Pensavano fosse stato assassinato, risalta fuori 5 anni dopo
La surreale storia di Ricardas Puisys, nascosto nel bosco per scappare alla criminalità organizzata: «Ora è al sicuro»
ITALIA
1 ora
Coronavirus: 1,48 milioni d'italiani hanno gli anticorpi
Sono sei volte più rispetto al totale dei casi intercettati, come emerge dallo studio sulla sieroprevalenza
FILIPPINE
2 ore
Duterte, pugno di ferro anche contro il virus
Manila e le province circostanti saranno nuovamente in quarantena da domani e per due settimane
GERMANIA
4 ore
«Lui non collaborerà mai con la polizia»
Le parole del legale di Christian Brueckner, l'uomo attorno a cui si concentrano le indagini sul caso di Maddie McCann
ITALIA
4 ore
MSC Crociere, si salpa ma con un tampone Covid-19 per tutti
Misure eccezionalmente severe per passeggeri ed equipaggio: «Vogliamo offrire una vacanza sana e sicura»
MONDO
5 ore
Vendite di tablet in aumento (grazie al lockdown)
I dispositivi sono diventati indispensabili non solo per intrattenimento, ma anche per lavoro e didattica a distanza
ITALIA
7 ore
Poche ore all'inaugurazione: «Non vediamo l’ora che questa giornata sia finita»
I parenti delle vittime vivono con insofferenza la cerimonia: «Da mesi sentiamo parlare di "miracolo", siamo stanchi».
STATI UNITI
9 ore
Le infezioni sono «straordinariamente diffuse»
«Se avete scelto di andare in vacanza in una "zona calda", dovreste seriamente tornare indietro» dicono gli esperti
STATI UNITI
12 ore
TikTok, 45 giorni per un accordo ByteDance-Microsoft
Il presidente, che aveva valutato la messa al bando dell'app, nel fine settimana ha cambiato strategia
IRLANDA DEL NORD
12 ore
«Non mettete i LED dentro al nostro faro»
Si protesta nella Contea di Down per una miglioria nel nome dell'efficienza energetica: «Luce brutta, rovina la costa»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile