Keystone
Ghassan Salamè
STATI UNITI
17.04.19 - 17:020

L'Onu condanna i missili su Tripoli: «È un crimine di guerra»

Ad affermarlo è l'inviato in Libia, che «condanna nei termini più forti il bombardamento»

NEW YORK -L'inviato dell'Onu in Libia, Ghassan Salamè, «condanna nei termini più forti il bombardamento notturno nel quartiere residenziale di Abu Slim a Tripoli, che ha provocato decine di morti e feriti tra i civili».

La missione Unsmil fa sapere come secondo fonti mediche tra i feriti ci sono donne e bambini. «L'uso indiscriminato di armi esplosive in aree civili costituisce un crimine di guerra», afferma, sottolineando che «l'uccisione di persone innocenti è una eclatante violazione delle leggi internazionali».

L'inviato speciale dell'Onu in Libia sottolinea che «la responsabilità per tali azioni non è solo degli individui che hanno commesso gli attacchi indiscriminati, ma anche potenzialmente di quelli che li hanno ordinati». Unsmil comunica che tra i civili sono stati accertati 14 morti e 40 feriti, e prevede che l'impatto catastrofico sulla popolazione civile continuerà a salire fino a quando non cesseranno le ostilità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
3 ore
Il coronavirus corre nei Balcani
L'aumento quotidiano dei nuovi contagi prosegue soprattutto in Romania e Serbia
FOTO
REGNO UNITO
4 ore
Londra, una gru è caduta sopra un'abitazione
Il bilancio dell'incidente è di un morto e quattro persone ferite
ITALIA
5 ore
Terrore sul bus: chiesti 24 anni per Ousseynou Sy
Nel marzo del 2019 aveva dato fuoco un mezzo con a bordo 50 allievi di seconda media
STATI UNITI
6 ore
United Airlines: a rischio 36'000 posti di lavoro
Attualmente la società perde 40 milioni di dollari al giorno. La misura potrebbe scattare in assenza di una ripresa
MONDO
7 ore
«Il Covid in Africa è già peggio dell'Ebola»
Le vittime legate al coronavirus hanno superato quelle dell'epidemia scoppiata tra il 2014 e il 2016
STATI UNITI
10 ore
Tinder lancerà presto un sistema di videochat interno
Perche ai tempi della pandemia la gente preferisce chiacchierare un po' in remoto prima d'incontrarsi
CINA
11 ore
Spunta un caso di peste bubbonica: chiusi i siti turistici
Cinque punti panoramici delle praterie della Mongolia Interna sono stati resi inaccessibili.
ITALIA
12 ore
Dal Bangladesh 600 positivi, trovati test falsificati
Sospesi per almeno una settimana tutti i voli provenienti dal paese asiatico e diretti in Italia
STATI UNITI
12 ore
Violazione della tutela della privacy dei minori, TikTok sotto esame
L'accusa: l'app raccoglierebbe le informazioni degli utenti sotto i 13 anni senza il permesso dei genitori
ITALIA
15 ore
Ponte Morandi: la gestione del nuovo viadotto va a... Autostrade
A confermarlo è la ministra dei Trasporti italiana. Il governatore Toti: «Dopo due anni d'immobilismo, questo».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile