Keystone
Sempre di meno...
FRANCIA
30.03.19 - 16:380
Aggiornamento : 19:36

Sempre meno gilet gialli a Parigi

Il 20esimo appuntamento è stato un mezzo flop: nella capitale si contavano 1'800 manifestanti, mentre in tutto il Paese è stata a malapena raggiunta quota 5'600

PARIGI - Ventesima puntata per la protesta dei gilet gialli in Francia, sempre meno persone in piazza, schieramento imponente di forze dell'ordine e qualche scontro in provincia. A Parigi, un'operazione di controllo preventivo e la conferma del divieto di manifestare sugli Champs-Elysées ha disinnescato per la seconda settimana consecutiva la violenza. Scontri, come si temeva, a Bordeaux e ad Avignone, due agenti feriti a Montpellier.

Sono stati 11'000 i controlli prima del corteo parigino, dalla Gare de l'Est a Trocadero, passando per la Tour Eiffel. Trentadue persone sono state fermate, poi il corteo è partito e, a parte qualche scaramuccia al momento della dispersione, non si sono registrati incidenti.

Il ministero dell'interno ha parlato di 5'600 manifestanti a metà giornata, 1'800 dei quali a Parigi, un numero in netto ribasso rispetto agli 8'300 in Francia e 3'100 nella capitale annunciati una settimana fa.

Se a Parigi non si sono registrati incidenti, in provincia la situazione è stata tesa. A Bordeaux, nel sud-ovest, dove il sindaco aveva annunciato un'operazione «città morta» (negozi chiusi, cittadini invitati a restare a casa): nel corteo numerosi black bloc e casseur, che hanno tentato di entrare nelle zone vietate e si sono scontrati con la polizia, danneggiando un'agenzia di banca e dando fuoco alle barricate.

Situazione tesa anche a Nizza, dove 300 persone hanno protestato per il ferimento di Geneviève Legay, la militante che - stando al procuratore - sarebbe stata urtata da un poliziotto la settimana scorsa durante lo sgombero della Place Garibaldi, vietata ai manifestanti. Scontri anche ad Avignone e Montpellier, nel sud, dove due poliziotti sono rimasti feriti dal lancio di oggetti.

Commenti
 
bobà 2 mesi fa su tio
I gilet gialli, tollerando i casseurs nelle proprie fila, alla fine perdonono di credibilità.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore

YouTube sotto indagine per i video per i bambini

Sotto esame ci sarebbero sia i contenuti sia alcune pratiche commerciali

REGNO UNITO
8 ore

Un arresto per la morte di Emiliano Sala

Non è chiaro quale possa essere stato il ruolo nella tragica vicenda. L'accusa è di omicidio colposo

ITALIA
8 ore

Bimbo morto a Mirabilandia, possibile annegamento

Il piccolo è stato soccorso in una piscina. Vani i tentativi di rianimarlo

STATI UNITI
11 ore

Emissioni di carbone: Trump "rottama" i limiti di Obama. L'ex presidente «è preoccupato»

Obama sarebbe pronto a scendere in campo per aiutare i democratici a sconfiggere Donald Trump nel 2020

STATI UNITI
12 ore

Il Galaxy Note 10 sarà svelato il prossimo 7 agosto

L'evento, secondo Cnet, dovrebbe tenersi al Barclays Center di Brooklyn

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report