Keystone
Sempre di meno...
FRANCIA
30.03.19 - 16:380
Aggiornamento : 19:36

Sempre meno gilet gialli a Parigi

Il 20esimo appuntamento è stato un mezzo flop: nella capitale si contavano 1'800 manifestanti, mentre in tutto il Paese è stata a malapena raggiunta quota 5'600

PARIGI - Ventesima puntata per la protesta dei gilet gialli in Francia, sempre meno persone in piazza, schieramento imponente di forze dell'ordine e qualche scontro in provincia. A Parigi, un'operazione di controllo preventivo e la conferma del divieto di manifestare sugli Champs-Elysées ha disinnescato per la seconda settimana consecutiva la violenza. Scontri, come si temeva, a Bordeaux e ad Avignone, due agenti feriti a Montpellier.

Sono stati 11'000 i controlli prima del corteo parigino, dalla Gare de l'Est a Trocadero, passando per la Tour Eiffel. Trentadue persone sono state fermate, poi il corteo è partito e, a parte qualche scaramuccia al momento della dispersione, non si sono registrati incidenti.

Il ministero dell'interno ha parlato di 5'600 manifestanti a metà giornata, 1'800 dei quali a Parigi, un numero in netto ribasso rispetto agli 8'300 in Francia e 3'100 nella capitale annunciati una settimana fa.

Se a Parigi non si sono registrati incidenti, in provincia la situazione è stata tesa. A Bordeaux, nel sud-ovest, dove il sindaco aveva annunciato un'operazione «città morta» (negozi chiusi, cittadini invitati a restare a casa): nel corteo numerosi black bloc e casseur, che hanno tentato di entrare nelle zone vietate e si sono scontrati con la polizia, danneggiando un'agenzia di banca e dando fuoco alle barricate.

Situazione tesa anche a Nizza, dove 300 persone hanno protestato per il ferimento di Geneviève Legay, la militante che - stando al procuratore - sarebbe stata urtata da un poliziotto la settimana scorsa durante lo sgombero della Place Garibaldi, vietata ai manifestanti. Scontri anche ad Avignone e Montpellier, nel sud, dove due poliziotti sono rimasti feriti dal lancio di oggetti.

Commenti
 
bobà 5 mesi fa su tio
I gilet gialli, tollerando i casseurs nelle proprie fila, alla fine perdonono di credibilità.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
9 min

Il bando Usa a Huawei alla fine potrebbe favorire l'hi-tech asiatico

Perché secondo gli esperti il continente potrebbe arrivare a un'indipendenza tecnologica: «Si creeranno due mondi diversi»

STATI UNITI
1 ora

Si fa da sé una maglia dell'Uni e a scuola lo bullizzano, l'ateneo gli offre una borsa di studio

È successo a un allievo elementare della Florida, il suo design è poi diventato pure un fenomeno di vendite online

STATI UNITI
4 ore

In California le università dovranno fornire la pillola del giorno dopo

Una svolta controtendenza rispetto alle nazioni più conservatrici verrà applicata dal 2023 e includerà anche altre opzioni per l'interruzione di gravidanza

STATI UNITI
8 ore

10 domande per fare bella figura al colloquio di lavoro

Una serie di quesiti che possono impressionare l'esaminatore e fargli capire che siete la persona giusta per l'incarico

REGNO UNITO
21 ore

Rubato il "water d'oro" di Maurizio Cattelan

Una banda si è introdotta nel palazzo dove era custodita la toilette d'oro massiccio togliendola dalla sede dove era stata installata e provocandoo ingenti danni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile