Facebook
L'arma con cui Brenton Tarrant ha compiuto la strage alle due moschee.
NUOVA ZELANDA
21.03.19 - 07:180
Aggiornamento : 07:50

Dopo la strage arriva il divieto di vendita per le armi d'assalto

La premier neozelandese Jacinda Ardern ha precisato che l'attentatore aveva comprato il fucili semiautomatici in maniera legale

WELLINGTON - La premier neozelandese Jacinda Ardern ha vietato con effetto immediato la vendita di armi d'assalto nel Paese, ancora sotto shock dopo la strage di Christchurch.

Il divieto vale anche per le armi con caricatore esteso e i «fucili semiautomatici di tipo militare», come quelli utilizzati nel massacro di venerdì scorso.

La premier ha detto che l'uomo arrestato ha comprato l'arma legalmente e ha aumentato la capacità con un caricatore «acquistato facilmente online».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
Politica
10 min

L'abbraccio di Pontida a Salvini, tra momenti "caldi" e critiche

Decine di migliaia di militanti, stipati nel tradizionale pratone leghista, acclamano il loro leader, al primo vero test dopo l'uscita traumatica dal 'Palazzo'

MESSICO
28 min

Orrore in Messico, almeno 44 cadaveri smembrati in un pozzo

Ilnumero è destinato a crescere. Prima di essere sotterrati i corpi sono stati fatti a pezzi e le autorità li hanno dovuti ricomporre

STATI UNITI
1 ora

Cambiamento climatico: per il 56% degli americani bisogna agire «subito»

Un sondaggio di CBS News rivela un'accresciuta sensibilità al tema: «Gli americani si stanno finalmente svegliando»

ARABIA SAUDITA
3 ore

Produzione di petrolio dimezzata: Riad userà le riserve

L'Arabia Saudita ha annunciato che compenserà così il taglio di 5,7 milioni di barili al giorno dovuto agli attacchi

STATI UNITI
3 ore

Ritrovati oltre 2'200 resti di feti in casa di un medico abortista

La clinica di Ulrich Klopfer era stata chiusa nel 2016. Nella sua lunga carriera ha eseguito circa 30'000 aborti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile