Depositphotos
SPAGNA
15.03.19 - 06:000

Madre condannata per due schiaffi al figlio

I giudici hanno confermato la sentenza di primo grado: la donna ha violato il «limite invalicabile» della potestà genitoriale

MADRID - Una madre spagnola è stata condannata a due mesi di reclusione per aver dato due schiaffi al figlio di 10 anni che si rifiutava di fare la doccia. 

Protagonisti del fatto, risalente al 20 maggio 2018, sono una donna di Pontevedra e il figlio. Il banale diverbio sfociò in uno scontro verbale culminato in un paio di schiaffi tirati sulle guance del bambino e provocarono un arrossamento passeggero delle gote. Il bambino fu visitato dai medici, che esclusero conseguenze fisiche ma diedero il via al procedimento sfociato nel processo.

Oltre alla pena - che può essere commutata in un affidamento ai servizi sociali - alla donna sarà vietato vedere il bambino per sei mesi e avvicinarsi a meno di 200 metri da lui. La sentenza di appello conferma quella di primo grado, risalente allo scorso mese di luglio e che era stata impugnata dalla donna.

I giudici ritengono che il gesto della madre si configuri come maltrattamento e violenza domestica. «Il potere che hanno i genitori per educare i figli, in ogni caso, è integrato all'interno dei diritti e dei doveri derivanti dalla potestà genitoriale e può essere concepito solo a beneficio dei bambini e alla loro formazione integrale». Il «limite invalicabile» della potestà genitoriale, secondo la Corte, è l'integrità - sia fisica che morale - dei figli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EUROPA
1 ora
EasyJet: bagaglio a mano? Presto solo uno zainetto
Da febbraio si potrà portare in cabina solo una piccola borsa da tenere sotto il sedile
BIELORUSSIA / LITUANIA
2 ore
«Quella centrale nucleare non rispetta gli standard internazionali»
La Lituania è preoccupata della gestione bielorussia della nuova centrale nucleare di Astravyets
MONDO
2 ore
L'Onu rimuove la cannabis dalla lista dei narcotici più pericolosi
Nella stessa tabella figuravano anche eroina e cocaina
STATI UNITI
4 ore
Elon Musk è l'imprenditore dell'anno
Il fondatore di Tesla è stato incoronato dalla rivista "Fortune"
RUSSIA
4 ore
«Cominciate», ha detto Putin
Fra 7 giorni inizierà un processo di vaccinazione su larga scala del vaccino Sputnik V
MONDO
5 ore
Vecchi iPhone rallentati: Apple nei guai anche in Europa
Un'organizzazione per i diritti dei consumatori ha presentato un'altra azione legale contro il gigante degli smartphone
SINGAPORE
6 ore
«Un momento storico per l'industria della carne»
I bocconcini di pollo dell'azienda Eat Just potrebbero avere un risvolto fondamentale
ITALIA
8 ore
«Ci aspettavamo più coordinamento con la Svizzera»
Verso il nuovo Dpcm, che blinderà il Natale italiano. Le parole del senatore Alessandro Alfieri
AUSTRIA
8 ore
Natale: pattuglie di polizia nei centri commerciali
La misura è stata decisa per evitare «giornate di caos» nel corso dello shopping natalizio
BELGIO
11 ore
Una cartella clinica in vendita a 1 euro
Sul dark web si trovano in vendita dati identificativi, carte d'identità, carte di credito e cartelle cliniche
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile