FB/OSN
In uno dei suoi servizi più recenti, la 12enne si è chiesta: «Ma quanto è difficile attraversare il muro con il Messico?»
STATI UNITI
24.02.19 - 13:040

Baby-reporter a caccia di scoop blindata dall'agente: «Ma che ti filmi? Ti metto in riformatorio»

Una coraggiosa 12enne dell'Ariziona, che fa cronaca locale da quando ha 9 anni, però non si è persa d'animo: «Non sto facendo niente d'illegale» e alla fine l'ha avuta vinta

PHOENIX - Quando il gusto per lo scoop ce l'hai nel sangue non importa quanti anni hai. Ne sa qualcosa Hilde Lysak, 12 anni, di Selinsgrove (Arizona) che da quando ha 9 anni insegue (in sella alla sua fida bicicletta) notizie per il suo blog giornalistico (che è anche un mensile) Orange Street News.


Youtube/Wordpress
Hilde in sella alla sua fida due ruote in uno scatto tratto da un mini-documentario realizzato dalla piattaforma Wordpress.com.

Un naso sopraffino il suo che, unito a una rete di contatti davvero invidiabile, le permette spesso e volentieri di "bruciare" sulla cronaca nera locale anche testate più rinomate. Dalle auto rubate ai piccoli spacciatori fino agli omicidi (anche parecchio cruenti) e agli stupri, la giovane reporter non si è mai fermata davanti a nulla.

Nemmeno di fronte alle minacce anonime che recentemente le sono arrivate via Sms proprio per un caso di spaccio di quartiere: «A chi mi scrive ho solo una cosa da dire: non mi fate paura e non mi fermero», ha replicato in un video sui social.


FB/OSN
In uno dei suoi servizi più recenti, la 12enne si è chiesta: «Ma quanto è difficile attraversare il muro con il Messico?»

Un'altra prova del suo carattere indomito l'ha data quando, lo scorso 18 febbraio un agente della polizia di Patagonia (Arizona), l'ha blindata mentre in sella alla sua fida due ruote seguiva la pista di un puma che si aggirava per l'abitato. Al momento del fermo, però, la giovane ha registrato tutto con il suo cellulare.

«Non mi interessano queste scemenze della libertà di stampa», le ha indirizzato il poliziotto che le ha subito detto che la zona era troppo pericolosa e che doveva andarsene, «se non te ne vai da qui ti faccio arrestare e mettere in riformatorio. Stai riprendendo il volto di un agente di polizia e questa è un'offesa a un pubblico ufficiale... Non comportarti come un'adulta, se non lo sei».

Una volta tornata a casa Hilde il video del blocco l'ha postato sul web diventando virale generando un piccolo pandemonio tanto che il Municipio di Patagonia ha confermato che l'agente in questione è stato ufficialmente ripreso. Alcuni indignati, inoltre, hanno iniziato a diffondere dati dell'agente in questione via social ma sono stati subito fermati dalla giovane reporter: «Grazie, ma non fatelo, non è il caso».


FB/OSN
In seguito all'incidente, il comune di Patagonia ha rilasciato un comunicato officiale.

Il primo emendamento della Costituzione americana permette e protegge il diritto di ogni cittadino di registrare - per propria tutela - le interazioni con gli agenti di polizia.

E in ogni caso, alla fine, Hilde quel Puma fuggiasco l'ha poi trovato.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
14 min
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
9 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
13 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
14 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
15 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
16 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
19 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
21 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
1 gior
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
STATI UNITI
1 gior
Weinstein: giuria divisa sulle imputazioni più gravi
Il giudice ha ordinato di proseguire con la camera di consiglio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile