Depositphotos
MONDO
19.02.19 - 06:000

YouTube è il migliore amico dei terrapiattisti

La piattaforma video non fa intenzionalmente disinformazione, sia chiaro: ma è troppo facile trovare contenuti che veicolano false credenze

NEW YORK - C'erano molti sospetti, ma ora è ufficiale: la diffusione sempre crescente della (falsa) convinzione che la terra sia piatta è dovuta in larga parte a YouTube. Un gruppo di ricercatori ha stabilito che le persone che credono nella teoria sono rimaste “conquistate” dal materiale che hanno trovato sulla piattaforma web.

La prova l'hanno avuta, si legge sul Guardian, partecipando alle conferenze annuali dei terrapiattisti statunitensi che si sono tenute nella Carolina del Nord nel 2017 e in Colorado lo scorso anno. In entrambi i casi i partecipanti hanno spiegato come sono arrivati a credere fermamente che la terra sia un largo disco e non un geoide: tramite video cospirativi caricati su YouTube.

Asheley Landrum, che ha guidato il team di ricerca di un'università texana, ha spiegato che i terrapiattisti sono giunti a questi video mentre guardavano altro materiale su teorie del complotto legate allo sbarco sulla Luna, all'11 settembre e così via. La piattaforma ha poi proposto contenuti sulla Terra piatta. Il più popolare, ha ammesso Landrum, è ben argomentato e può avere un discreto appeal su chi, per vari motivi (compresi quelli religiosi) potrebbe essere portato a credere nella teoria.


Depositphotos

Il risultato dello studio è stato presentato al raduno annuale dell'Associazione americana per il progresso della scienza a Washington. YouTube, avverte Landrum, non sta diffondendo intenzionalmente false credenze, ma è troppo facile trovare contenuti disinformativi. «Ci sono un sacco di informazioni utili su YouTube ma anche molta disinformazione. Gli algoritmi rendono più facile cadere nel baratro, presentando informazioni a quelle persone che sono più suscettibili sull'argomento».

Landrum concede che «credere che la Terra sia piatta non è necessariamente dannoso, ma s'inserisce in un contesto di più generale sfiducia nelle istituzioni e nell'autorità. Vogliamo che le persone siano consumatori critici dell'informazione ma ci deve essere un bilanciamento». La soluzione? Che gli scienziati creino video da caricare su YouTube nei quali smontano le false teorie.

Depositphotos
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
Politica
14 min

L'abbraccio di Pontida a Salvini, tra momenti "caldi" e critiche

Decine di migliaia di militanti, stipati nel tradizionale pratone leghista, acclamano il loro leader, al primo vero test dopo l'uscita traumatica dal 'Palazzo'

MESSICO
32 min

Orrore in Messico, almeno 44 cadaveri smembrati in un pozzo

Ilnumero è destinato a crescere. Prima di essere sotterrati i corpi sono stati fatti a pezzi e le autorità li hanno dovuti ricomporre

STATI UNITI
1 ora

Cambiamento climatico: per il 56% degli americani bisogna agire «subito»

Un sondaggio di CBS News rivela un'accresciuta sensibilità al tema: «Gli americani si stanno finalmente svegliando»

ARABIA SAUDITA
3 ore

Produzione di petrolio dimezzata: Riad userà le riserve

L'Arabia Saudita ha annunciato che compenserà così il taglio di 5,7 milioni di barili al giorno dovuto agli attacchi

STATI UNITI
3 ore

Ritrovati oltre 2'200 resti di feti in casa di un medico abortista

La clinica di Ulrich Klopfer era stata chiusa nel 2016. Nella sua lunga carriera ha eseguito circa 30'000 aborti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile