Keystone
STATI UNITI
08.01.19 - 17:560

Epidemia di morbillo a New York, l'80% non erano vaccinati

Secondo le autorità è uno dei peggiori negli ultimi 10 anni, fra le cause anche l'impennata di popolarità fra i no-vax

NEW YORK - È allarme nello stato di New York per l'aumento dei casi di morbillo tra i bambini. Anche se i numeri appaiono ancora piccoli - 122 contagi - il commissario alla Salute dello Stato di New York, Howar Zucker, osserva che  «si tratta dei focolai peggiori di morbillo» degli ultimi decenni nello Stato. Che, come tutta l' America, aveva debellato e considerata estinta la malattia esantematica.

L'allerta ha fatto partire negli ultimi tre mesi più di 13'000 vaccinazioni sui bambini di New York, e l'anticipo della prima immunizzazione a 6 mesi, anziché allo scattare del primo anno come da protocollo.

Secondo gli esperti i focolari vengono da una miscela di fattori e si sono sparsi in particolare in alcune comunità di ebrei ortodossi Usa, che hanno portato la malattia da Israele, dove il morbillo sta tornando pesantemente.

Ma tra le ragioni del nuovo attecchire della patologia infettiva a New York c'è anche la crescita dei no-vax, il lassismo nei controlli delle scuole e degli asili ed il sostegno silenzioso di alcuni pediatri, che chiudono un occhio sulle mancate vaccinazioni.

Generalmente lo stato di New York ha una buona incidenza di immunizzazioni infantili (almeno il 92% di bambini sono vaccinati) ma nelle scuole private la procedura non e' obbligatoria.

Al momento si calcola che in alcune contee il tasso di vaccini contro le malattie infantile sia sceso nelle scuole private a meno del 50%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Scarcerati dopo 24 anni dietro le sbarre
La sentenza nei confronti di tre afroamericani è stata definita «illegittima», ma sono passati più di vent'anni
FRANCIA
3 ore
Samuel Paty, decapitato per una bugia
La studentessa che aveva denunciato Samuel Paty, il docente ucciso il 16 ottobre scorso, ha ammesso di aver mentito
ITALIA
5 ore
Lockdown massiccio e vaccini a tappeto. È la soluzione?
Imminente il via libera ad AstraZeneca per ogni età. Uno sprint per le vaccinazioni? Qualcuno però chiede il lockdown
ITALIA
7 ore
Si testa il "passaporto immunitario" in Sardegna
A partire da domani si potrà entrare nella regione solo esibendo un certificato d'immunità
REGNO UNITO
8 ore
«Thank you», 16 milioni per i rider del take away
Si tratta di un fondo stanziato dalla società Deliveroo, che sta pensando una futura quotazione
AUSTRIA
11 ore
«Reazioni avverse», l'Austria ferma un lotto di AstraZeneca
Si indaga sul decesso di un'infermiera per capire se sia collegato al vaccino in questione
IRAQ
13 ore
Papa Francesco tra le strade di una Mosul distrutta: «Una tempesta disumana»
«Qui a Mosul le tragiche conseguenze della guerra e delle ostilità sono fin troppo evidenti» ha detto il Pontefice
CINA
14 ore
Un inizio 2021 da urlo per l'export cinese: +60%
La crescita delle esportazioni, secondo le Dogane cinesi, è la più ampia da oltre due decenni
STATI UNITI
1 gior
Biden sul piano Covid: «Disperatamente necessario»
Così dopo l'approvazione da parte del Senato del maxi piano da 1900 miliardi di aiuti.
EUROPA
1 gior
Pressing sugli Usa per i vaccini AstraZeneca
L'Europa vuole risolvere i problemi legati alle forniture.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile