Keystone
MONDO
30.12.18 - 11:410

85 miliardi di dollari per 10 disastri climatici nel 2018

L'evento più grave da questo punto di vista sono stati gli uragani Florence e Michael, che hanno causato circa 32 miliardi di dollari di danni

LONDRA  - È un conto da 85 miliardi di dollari quello presentato dai primi 10 disastri climatici del 2018. Il calcolo arriva dall'ente britannico Christian Aid, ripreso poi da Reuters e New York Post.

L'evento più grave da questo punto di vista sono stati gli uragani Florence e Michael, che hanno causato circa 32 miliardi di dollari di danni impattando sulle coste degli Stati Uniti, sui Caraibi e sull'America Centrale. Gli Usa hanno anche dovuto registrare altri 9 miliardi di dollari di danni dalle perdite collegate alla scia di incendi che hanno causato dozzine di morti e distrutte migliaia di case in California.

Un altro Paese duramente colpito dagli eventi atmosferici legati al cambiamento climatico è stato il Giappone, che in autunno ha dovuto fare i conti con il tifone Jebi che ha lasciato sul campo oltre 9 miliardi di dollari di danni.

«Il report mostra come per molte persone, il cambiamento climatico abbia impatti devastanti sulle loro vite e mezzi di sostentamento già ora», dichiara Kat Kramer, a capo del dipartimento sul clima di Christian Aid.

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora

A New York è scomparso uno chef

Andrea Zamperoni, lodigiano di 33 anni, lunedì mattina non si è presentato al lavoro al celebre Ciprian Dolci

ITALIA
1 ora

La misteriosa morte di un 23enne britannico a Imperia

È caduto per motivi ancora da stabilire da un palazzo in un cortile seminascosto e lo hanno trovato due giorni dopo solo localizzando il suo cellulare

FOTO
FRANCIA
3 ore

Brucia l'ospedale nella banlieue: donna muore bloccata nell'ascensore

Le fiamme sono divampate nella notte e sono state spente alle prime luci di questa mattina, diversi i feriti

FRANCIA
4 ore

Ocean Viking: Francia «pronta» ad accogliere i migranti

L'Eliseo ha fatto sapere che accoglierà «un numero importante di migranti», ma non la nave poiché essa deve attraccare nel «porto più vicino», per cui a Malta o in Italia

CANADA
7 ore

Titanic in avanzato stato di deterioramento

Un team di specialisti si è immerso recentemente nelle acque al largo di Terranova, dove nel 1912 affondò il transatlantico britannico

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile