STATI UNITI
09.12.18 - 19:300
Aggiornamento : 20:22

È bruciata la sua casa e tutta Paradise ma Madison ha aspettato i suoi padroni

L'incredibile storia di un cane che, a dispetto di fiamme e pioggia, non si è mosso per un mese da dove viveva: «È rimasto a fare la guardia»

PARADISE - Quando le fiamme del Camp Fire hanno inglobato la cittadina di Paradise all'inizio di novembre, Andrea Gaylord malgrado gli sforzi non è riuscita a tornare a casa sua per soccorrere il suo cane. Madison è così rimasto solo in balia dell'incendio che avrebbe poi causato la morte di 85 persone e la quasi completa distruzione della cittadina. 

«Tutto quello che Andrea poteva fare era sperare e pregare...», ha spiegato al Washington Post Shayla Sullivan una volontaria soccorritrice di animali dell'associazione K9 Paw Print Rescue. Proprio lei e i suoi colleghi, si sono prodigati per salvare diversi animali, tra i quali anche il fratello di Madison in un comune non distante da Paradise.


KPPP/Facebook

A fiamme spente e malgrado il suo manto decisamente mimetico, è stata proprio Shayla ad avvistare il cane mentre si aggirava per il canyon devastato. Non riuscendo ad avvicinarlo, i soccorritori gli hanno lasciato del cibo e acqua, ha spiegato l'associazione su Facebook. «Per mantenere viva la sua speranza, ed evitare che scappasse, gli abbiamo lasciato anche alcuni oggetti che odoravano della padrona».

Quando l'ordine di evacuazione della città è stato richiamato, Andrea si è subito recata là dove una volta c'era la sua abitazione e - incredibilmente - Madison era lì ad aspettarla: «È rimasto a fare la guardia a quello che restava della sua casa per la sua famiglia, non ha mai mollato», ha scritto Sullivan, «sto piangendo mentre scrivo, non ha mollato a dispetto delle fiamme e della tempesta. Che mese lungo che deve essere stato per lui!».


KPPP/Facebook

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile