Keystone
STATI UNITI / RUSSIA
26.11.18 - 10:530

«Gli Stati Uniti hanno deciso: usciranno dal trattato sui missili»

Ad assicurarlo è il viceministro degli Esteri russo: «Ci è stato confermato a livello bilaterale»

WASHINGTON / MOSCA - Gli Stati Uniti hanno preso la decisione di ritirarsi dal trattato sulle Forze Nucleari Intermedie (INF) e ormai è solo di una questione di tempo perché compiano questo passo. Lo ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, in un briefing speciale.

«Gli Stati Uniti hanno confermato le loro intenzioni a livello bilaterale e, per quanto ne sappiamo, i tempi ora sono l'unica incognita», ha affermato. Lo riportano Tass e Interfax.

L'INF, firmato da Reagan e Gorbaciov, nel 1987, aveva messo fuori legge i missili nucleari a raggio intermedio, evitando una corsa agli armamenti tra Stati Uniti e Unione Sovietica su suolo europeo.  

Mosca: «Adotteremo contromisure efficaci» - Mosca «prenderà in considerazione» l'intenzione degli Usa di dislocare i suoi missili in Europa, in violazione del trattato INF, nella composizione dei suoi «piani militari». Lo ha detto il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov, citato da Interfax.

«Per quanto riguarda le misure specifiche di risposta, come è stato dichiarato al più alto livello più di una volta, la risposta sarà efficace e relativamente economica», ha ribadito Ryabkov.

La Russia non possiede armi che violino il Trattato INF, ha aggiunto Ryabkov. «Conosciamo perfettamente tutte le nostre armi e sappiamo che nessuna di queste viola gli obblighi del trattato», ha detto, sottolineando che le accuse degli Stati Uniti riguardo alle violazioni del Trattato potrebbero essere basate su «informazioni errate» dei servizi di sicurezza o su un'interpretazione «volutamente distorta». «Abbiamo certamente visto entrambi i precedenti», ha concluso Ryabkov, secondo quanto riporta Interfax.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mattiatr 2 anni fa su tio
Quindi oggi i bravi e democratici Stati Uniti avranno le carte in regola per attrezzarsi per una guerra nucleare. Siamo messi male.
seo56 2 anni fa su tio
Bene!!! Grande Trump..
seo56 2 anni fa su tio
Bene!!!! Grande Trump...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Le nuove regole sulla privacy di WhatsApp slittano di tre mesi
L'8 febbraio «nessun account sarà sospeso o eliminato», assicura la società
ITALIA
2 ore
Zona rossa, Lombardia e Bolzano non ci stanno
Pronto il ricorso contro quella che è considerata una «punizione ingiusta»
ITALIA
2 ore
Il 'sistema montagna' è pronto a gettare la spugna
«Mi sembra abbastanza inverosimile che la stagione possa partire il 15 febbraio» dicono dalle associazioni di categoria
MONDO
4 ore
La pandemia corre più veloce
In una settimana i nuovi contagi sono cresciuti del 10% rispetto a quella precedente
STATI UNITI
6 ore
L'obiettivo degli invasori del Campidoglio: «catturare e potenzialmente assassinare» dei politici
«È solo questione di tempo, la giustizia sta arrivando» aveva scritto Jake Angeli in un messaggio diretto a Mike Pence
MONDO
7 ore
Vaccino: Pfizer riduce le consegne verso l'Europa
È una riduzione «temporanea», che «interesserà tutti i paesi europei», ha spiegato l'azienda
PAESI BASSI
8 ore
Scandalo dei sussidi: il governo olandese si dimette
I funzionari del fisco avevano accusato ingiustamente 20mila famiglie di frode
ITALIA
8 ore
Ecco la conferma: Lombardia, Bolzano e Sicilia in zona rossa
Sono giunti i dati di monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità
STATI UNITI
10 ore
Bus precipita (a metà) dal cavalcavia: almeno 8 feriti
«Orribile incidente» in quel di New York
POLONIA
11 ore
«Non si può consentire la censura»
La rimozione dei profili di Donald Trump ha scatenato diverse reazioni a livello internazionale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile