Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
FRANCIA / REGNO UNITO
18.09.18 - 18:300

La guerra delle capesante è finita

Trovato un compromesso tra i pescatori francesi e i colleghi britannici

PARIGI - Dopo settimane di scontri, verbali e quasi fisici, i pescatori di capesante britannici e francesi hanno trovato un accordo.

Questi ultimi hanno annunciato di aver raggiunto un'intesa secondo la quale i colleghi inglesi e irlandesi hanno lasciato l'area di pesca della baia della Senna allo scoccare della mezzanotte appena passata. I loro battelli non si faranno vedere nella zona fino al 1° novembre, ha dichiarato all'agenzia stampa Afp il presidente della commissione nazionale che regola la pesca di questo mollusco. Il divieto, però, non vale per tutti ma solamente per le imbarcazioni lunghe più di 15 metri: una rivendicazione francese che non è stata accolta e che quindi è stata fatta cadere.

A scatenare questa disputa tra le due sponde della Manica è stata la differenza di regolamentazione: in Francia non si possono pescare le capesante dal 1° ottobre al 15 maggio, mentre nel Regno Unito non ci sono limitazioni. «È un compromesso. Non è il migliore accordo ma è meglio che nessun accordo» ha dichiarato a sua volta un portavoce dei pescatori britannici.

A fine agosto si era quasi arrivati alle mani: una trentina d'imbarcazioni francesi avevano circondato e bloccato cinque navi rivali, in quello che è stato il momento più eclatante di uno scontro lungo anni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
1 ora
Cosa farsene della lava e della cenere del vulcano di La Palma?
Vigneti? Materiale da costruzione? Gli studiosi sono al lavoro e cercano risposte anche dal passato
TONGA
4 ore
«Sull'isola di Mango non è rimasta neanche una casa»
Onde alte fino a «quindici metri» non hanno risparmiato neanche una casa dell'Isola di Mango, a Tonga
MONDO
8 ore
I "dimenticati" del vaccino. Lì dove la dose è un miraggio
Nei paesi poveri solo il 9,5% delle persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid.
MONDO
8 ore
«Fate copia incolla», "nuova" regola e vecchia bufala
L'aggiornamento delle normative di Facebook ha riportato in vita il post. Ne parliamo con l'esperto Alessandro Trivilini
MONDO
16 ore
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
INDONESIA
19 ore
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
21 ore
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
1 gior
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
FOTO
NORVEGIA
1 gior
Oggi Breivik ha chiesto la libertà condizionale
Gli osservatori norvegesi si aspettano che la richiesta venga respinta
CINA
1 gior
Luci accese sui diritti umani, soprattutto durante le Olimpiadi
La richiesta di Amnesty International in vista dei Giochi di Pechino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile