Keystone / EPA
GERMANIA
28.08.18 - 14:520

Chemnitz, la condanna di Merkel

«Quello che abbiamo visto non ha posto in uno stato di diritto» ha dichiarato la cancelliera

BERLINO - «Quello che abbiamo visto non ha posto in uno stato di diritto». Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, citando i tumulti e l'odio, che hanno segnato le manifestazioni dei neonazi, ieri e domenica sera a Chemnitz, nella Germania centro-orientale.

Merkel ha difeso l'operato della polizia, «ha fatto quello che ha potuto», ma ha sottolineato di trovare «positivo e importante» che il ministro dell'Interno abbia promesso rinforzi alla Sassonia, in caso di bisogno. Merkel ha anche espresso cordoglio per il 35enne tedesco ucciso in una rissa domenica sera, «fatto spaventoso».

TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
22 min

Huawei svela il Mate 30, il primo telefono colpito dal bando di Trump

Lo smartphone, che incorpora tecnologie tra le più avanzate sul mercato, sul mercato rischia di arrivare monco

FOTO E VIDEO
FRANCIA
1 ora

Una pantera a spasso per i tetti di una cittadina francese

Sorpresa (e un po' di spavento) fra la popolazione di Armentières per la misteriosa apparizione del felino che è stato poi narcotizzato

STATI UNITI
5 ore

La Marina Usa conferma: «Ci sono stati fenomeni volanti non identificati»

Riferendosi a tre avvistamenti misteriosi avvenuti fra il 2017 e il 2018 e diventati virali su YouTube fra gli ufofili, è la prima ammissione di questo tipo

REGNO UNITO
9 ore

Brexit, Johnson ha 12 giorni per presentare una proposta

In caso contrario, assicura il premier finlandese che ricopre la presidenza di turno dell'Ue, «è tutto finito»

STATI UNITI
10 ore

16enne muore accoltellato in una rissa: tutti facevano video senza intervenire

La sorella della vittima: «Era una persona che avrebbe aiutato chiunque e nessuno lo ha aiutato»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile