Keystone / EPA
MONDO
13.08.18 - 06:000

Il crowdfunding salverà la Terra?

La conservazione e la difesa del patrimonio ambientale dipendono sempre di più da questo strumento di raccolta fondi

BRISBANE - Recentemente l'università del Queensland in Australia ha compiuto una vasta indagine sul fenomeno del crowdfunding. La ricerca, curata da Eduardo Gallo-Cajiao per l'ateneo con sede a Brisbane, ha tenuto conto di circa 600 progetti di raccolta fondi che hanno raccolto complessivamente qualcosa come 4,8 milioni di dollari.

Dallo studio è emerso che il crowdfunding è uno strumento sempre più usato da associazioni e organizzazioni che si occupano di difesa e tutela del patrimonio ambientale, che lo preferiscono al finora tradizionale ricorso a enti di beneficenza e governi per finanziare i propri programmi. I 4,8 milioni ai quali si è accennato prima arrivano principalmente da Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia, e sono andati a supportare campagne in Messico, Costa Rica, Sudafrica e Indonesia. 

«Il crowdfunding sta pluralizzando la conservazione - non si tratta più solo delle grandi agenzie no-profit o governative che hanno tradizionamente dominato questo ambito» ha spiegato Gallo-Cajiao alla Thomson Reuters Foundation. «Sta permettendo ad attori più piccoli come le comunità locali di sostenere le cause nelle quali credono, e ottenere dei risultati».

La raccolta fondi diventa quindi un modo per prevenire i cataclismi, tramite la tutela dell'ambiente, e non solo per offrire aiuto economico dopo una tragedia (vedi le raccolte fondi seguite a terremoti o uragani). La popolarità della conservazione dell'ambiente è un ambito di raccolta piuttosto recente, ma che sta crescendo molto velocemente. Sono dozzine i siti e le pagine dedicati: dalla costruzione di pozzi in aree dell'India afflitte dalla siccità alla sensibilizzazione generica verso la salvaguardia del territorio, dalla pulizia delle spiagge alla piantumazione degli alberi.

Quest'ultimo progetto è nato in Corea dal Sud dal lavoro della start-up Tree Planet, che ha coinvolto i fan delle più popolari band K-pop (la musica più amata nel Paese) per creare intere foreste dedicate ai gruppi più amati. Il risultato è notevole: oltre 1,1 milioni di persone hanno partecipato, contribuendo a piantare oltre 770mila alberi in una dozzina di Paesi. Il co-fondatore di Tree Planet ha spiegato: «Tutti amano gli alberi e capiscono che sono buoni e necessari per il pianeta. Il crowdfunding permette anche ai singoli di donare piccole somme per una grande causa della quale altrimenti non avrebbero saputo nulla - e poi vantarsene sui social».

Commenti
 
Mara Athena 1 anno fa su fb
“donare piccole somme per una grande causa della quale altrimenti non avrebbero saputo nulla - e poi vantarsene sui social”.... E abbiamo già detto tutto. ?Che tristezza ...
francox 1 anno fa su tio
Secondo gli scienziati, siamo in ritardo. Ma non è la terra in pericolo, lo siamo noi. Lei tirerà un sospiro di sollievo.
sedelin 1 anno fa su tio
@francox precisamente!
pontsort 1 anno fa su tio
crowdfunding = finanziamento collettivo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
AUSTRALIA
42 min
Ancora fiamme, 500 case distrutte e 4 morti
L'area bruciata in New South Wales si estende per più di un milione e 650mila ettari. Nei prossimi giorni sono previste temperature fino a 40 gradi e raffiche di vento
STATI UNITI
1 ora
Due professori di chimica arrestati: producevano metanfetamine
Come in Breaking Bad sfruttavano le loro conoscenze settoriali, ma non avevano fatto i conti con l'odore sgradevole dei composti
BELGIO
8 ore
In rosso sul conto di 100 miliardi di euro
Lo ha scoperto un imprenditore quando si è visto respingere il bancomat mentre cercava di acquistare un sandwich
STATI UNITI
11 ore
Trump fa un check-up non previsto: «Sta benissimo»
La Casa Bianca corre ai ripari dopo che il presidente americano ha annunciato di essersi fatto visitare, ancorché con esiti «grandiosi»
FOTO E VIDEO
ITALIA
15 ore
Esondano i fiumi: trema Firenze, l'Emilia allagata
Non c'è solo Venezia a essere minacciata dal maltempo. Fanno paura l'Arno e il Reno, nel Modenese in 10mila senza luce o gas
FOTO
ITALIA
18 ore
Acqua alta, buona parte di Venezia è sommersa
Dalle 12 Piazza San Marco è stata chiusa ai pedoni
REGNO UNITO
18 ore
La difesa del principe Andrea? «Disastrosa»
L'intervista alla Bbc sul capo Epstein si è rivelata un vero boomerang
ITALIA
20 ore
Acqua alta a Venezia: per le 13 atteso un picco di +160 cm
La città si appresta ad affrontare una nuova marea straordinaria: negli ultimi 147 anni se ne contano solo tre oltre questo valore, tutte dopo il 1966
STATI UNITI
23 ore
Uccide la moglie e tre figli, poi si spara
Solo 24 ore prima della strage, la donna aveva ottenuto un'ingiunzione restrittiva nei confronti del marito. Che però non ha fermato l'uomo. Gravissimo anche il quarto figlio
ITALIA
1 gior
Non solo Venezia, il maltempo flagella la Penisola
Neve, mareggiate, acqua alta. Le condizioni meteo hanno fatto scattare l'allerta per rischio idrogeologico in undici Regioni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile