Keystone
ISRAELE
08.06.18 - 10:050

Oggi la Marcia di Ritorno

Secondo media israeliani, tra i dimostranti alcuni innalzeranno oggetti che richiamano la Shoah: lo scopo è denunciare che i palestinesi non ne sono responsabili ma che ne pagano il prezzo

TEL AVIV - Situazione di tensione al confine con Gaza con l'esercito israeliano in allarme: migliaia di palestinesi prenderanno parte oggi alla 'Marcia del Ritorno' - appoggiata da Hamas - lungo il confine con Israele in quella che gli organizzatori vorrebbero sia la maggiore dallo scorso 30 marzo. La grande protesta dei palestinesi chiede che i discendenti dei rifugiati che hanno perso le loro case nel 1948 possano ritornare alle proprietà della loro famiglia nei territori che attualmente appartengono a Israele.

Secondo media israeliani, tra i dimostranti alcuni innalzeranno oggetti che richiamano la Shoah e indosseranno panni che richiamano le casacche indossate dai deportati ebrei nei campi di concentramento nazisti.

L'uso dell'Olocausto - hanno aggiunto le stesse fonti - ha come scopo quello di denunciare che i palestinesi non ne sono responsabili ma che ne pagano il prezzo. Secondo altre informazioni, i palestinesi hanno preparato oltre 1000 aquiloni incendiari da lanciare oltre confine. Solo ieri i fuochi appiccati dagli aquiloni - alcuni nelle settimane precedenti avevano la svastica - sono stati almeno 15. L'esercito ha diffuso ieri sulla Striscia volantini chiedendo alla popolazione di «non partecipare a manifestazioni violente» e di «non farsi strumento» dei progetti di Hamas e dell'Iran Scita.

TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
14 min

La moglie scappa con l'amante: lui condannato a pagare con 71 pecore

Lo ha deciso il consiglio del villaggio di un paesino rurale in India ma il padre del "Romeo" non ci sta: «È un furto di bestiame illegale»

VIDEO
ITALIA
1 ora

Open Arms: in 5 si gettano in mare, Spagna e Francia: «Li accogliamo noi»

I 107 hanno passato la 16esima notte a bordo in attesa dei risultati delle indagini della Procura: «A bordo situazione insostenibile»

FRANCIA
4 ore

Il cameriere era troppo lento e lui allora lo ha ammazzato

È successo alle porte di Parigi, visto che il suo panino non arrivava più un cliente di un bistrot ha estratto la pistola e ha aperto il fuoco

FOTO
CINA
6 ore

In una piovosa Hong Kong in migliaia pronti a manifestare ancora

La folla oceanica oggi presidierà Victoria Park, dovrebbe essere una giornata di proteste pacifiche

AFGHANISTAN
7 ore

Kabul, attentato suicida al matrimonio: 63 morti e 182 feriti

Divulgato stamani il primo bilancio dell'attentato suicida di ieri: almeno 63 i morti e 182 i feriti. Rivendicata intanto da parte dell'Isis la responsabilità dell'attacco.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile