Keystone
NUOVA ZELANDA
29.05.18 - 10:230

La Nuova Zelanda decide l'abbattimento selettivo di 126 mila bovini

È il primo Paese al mondo a provare a sradicare il Mycoplasma Bovis. La premier: «È una decisione difficile»

WELLINGTON - La Nuova Zelanda è il primo Paese al mondo a tentare di sradicare la malattia dei bovini Mycoplasma Bovis, dopo che il governo ha concordato con i leader degli allevatori di abbattere selettivamente 126 mila capi in 10 anni. Il costo è di oltre 800 milioni di dollari neozelandesi (circa 550 milioni di franchi). La Nuova Zelanda è la prima esportatrice mondiale di prodotti caseari, producendo il 3% del latte di tutto il mondo e ha 6,6 milioni di mucche da latte.

La malattia si manifesta con mastite nelle mucche, grave polmonite, infezioni auricolari e altri sintomi, ma non pone rischio per il consumo umano di latte o derivati. È stata scoperta in Nuova Zelanda lo scorso luglio e da allora sono state eliminate 26 mila mucche contagiate. Il governo prevede che se alla malattia fosse consentito di diffondersi incontrollata, costerebbe al settore 1,3 miliardi di dollari in 10 anni.

«È una decisione difficile, nessuno vorrebbe mai vedere un'eliminazione di tanti animali, ma l'alternativa è rischiare la diffusione della malattia attraverso la nostra mandria nazionale», ha detto la prima ministra Jacinda Ardern. «Abbiamo una possibilità reale di proteggere i nostri oltre 20 mila allevamenti, ma solo se interveniamo subito».

«Parlando con gli allevatori, ho constatato che la malattia sta avendo un alto prezzo e permettere la sua diffusione creerebbe maggiore ansia e gravi danni per tutti gli allevatori», ha aggiunto Ardern. "Il nostro piano per sradicare la Mycoplasma Bovis richiederà risorse significative nel tempo, sia dal governo sia dal settore, ma non agire ora costerebbe ancora di più in futuro".
 
 

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 min
Il coronavirus peserà sui ricavi di Apple nel primo trimestre
Soffre inoltre il mercato interno cinese a causa della chiusura di molti rivenditori
STATI UNITI
1 ora
«Devo prelevare 25mila dollari», il taxista la salva dalla truffa
Una 92enne stava per cascare nella trappola di un falso impiegato dell’Internal Revenue Service
FRANCIA
8 ore
Neve trasportata in elicottero: critiche alla stazione sciistica
Il ministro Elisabeth Borne: «Non è la soluzione adatta»
STATI UNITI
9 ore
Auto piena di minorenni investe un agente di polizia
Nel mezzo si trovavano cinque ragazzi di età compresa tra i 14 e i 16 anni
CINA
9 ore
Coronavirus, la Cina inizia a distruggere le banconote 
È una delle strategie intraprese dalla banca centrale cinese per contenere l'epidemia: o disinfettare le monete o eliminarle.
STATI UNITI
10 ore
Il governo Trump valuta restrizioni sui chip per Huawei
La mossa servirebbe a rallentare l'avanzamento tecnologico di Pechino, ma avrebbe delle controindicazioni
CINA
11 ore
Coronavirus: guarito con il plasma. È corsa alle cure
Ottimismo da parte delle autorità sanitarie: «Il virus può essere prevenuto ed è curabile»
FRANCIA/CANADA
12 ore
Pare proprio che Alstom si comprerà Bombardier
Creando un vero e proprio colosso del trasporto ferroviario, la cifra dell'acquisizione si aggira attorno ai 6 miliardi di euro
CINA
13 ore
È morto di coronavirus il direttore dell'ospedale di Wuhan
Liu Zhiming dirigeva il Wuchang Hospital, è il primo responsabile sanitario a perdere la vita per la malattia
HONG KONG
14 ore
«Serviamo solo i clienti che parlano in cantonese»
Lo staff della catena Kwong Wing Catering «non parla il mandarino». Un escamotage per tenere lontani i clienti cinesi? La decisione fa discutere
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile