Keystone / AP
IRAQ
14.05.18 - 09:020

Elezioni, Sadr e Amiri in testa

La lista capeggiata dal premier Haidar al Abadi esce ridimensionata

BAGHDAD - Due leader sciiti emergenti sono in vantaggio nei risultati preliminari delle elezioni irachene che si sono svolte ieri. Lo riferiscono le tv panarabe al Jazira e al Mayadin, rispettivamente edita dal Qatar e vicina all'Iran.

Secondo la Suprema commissione irachena elettorale, nelle prime 10 regioni in cui si sono scrutinate le schede, le liste del leader radicale sciita Moqtada Sadr e dell'ex capo milizia sciita filo-iraniano Hadi al Amiri si sono aggiudicate la maggioranza relativa, mentre la lista capeggiata dal premier Haidar al Abadi, anch'egli sciita, esce ridimensionata.

Su scala nazionale, si registra un record di astensionismo: solo il 44% degli aventi diritto si è recato alle urne, ed è la cifra più bassa nell'epoca post-Saddam.

Tags
sadr
elezioni
amiri
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report