Keystone
Rudolph Giuliani e Stormy Daniels
STATI UNITI
03.05.18 - 09:080
Aggiornamento : 10:40

Quei 130'000 dollari per zittire Stormy Daniels, Trump li mise di tasca sua

O meglio: li rimborsò all'avvocato che glieli aveva dati, lo ha confermato Rudolph Giuliani durante un'intervista. I legali della diva hard: «Una vergogna»

NEW YORK - Si era parlato parecchio su quei 130'000 dollari che uno degli avvocati di Trump aveva dato all'attrice hard Stormy Daniels affinché non parlasse in pubblico della sua relazione sessuale con il Presidente Donald Trump. O meglio, ne parlava lei e ne parlavano i suoi avvocati, da parte presidenziale si era sempre negato ad oltranza.

Almeno fino a ieri in serata quando Rudolph Giuliani, nuovo membro del team legale di Donald Trump, ha confermato che quei soldi Trump li ha poi rimborsati di tasca sua all'avvocato suddetto, Michael Cohen, «nel corso di diversi mesi».

La sorprendente dichiarazione è stata fatta durante un'intervista su Fox News nella quale l'ex-sindaco di New York ha smentito le precedenti versioni che vedevano un Trump assolutamente ignaro della vicenda. La dichiarazione, a quanto riportato dal Guardian, avrebbe stupito anche l'anchorman che conduceva la trasmissione.

«Sapevamo che la verità sarebbe saltata fuori», ha commentato l'avvocato di Daniels, «al di là delle appartenze politiche, ogni americano dovrebbe sentirsi oltraggiato dal comportamento del presidente».

Secondo alcuni osservatori la mossa di Giuliani (e di Trump) può essere giustificata con la scelta del male minore, considerando che gli uffici di Cohen sono stati setacciati dall'FBI - sull'onda del Russiagate - proprio ad aprile.

Trump avrebbe avuto reiterati incontri sessuali con Daniels nel 2006 quando la moglie Melania era in dolce attesa del figlio Barron.

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fafner 2 anni fa su tio
«al di là delle appartenze politiche, ogni americano dovrebbe sentirsi oltraggiato dal comportamento del presidente». Ma certo, al di là delle appartenenze politiche. ;)
MIM 2 anni fa su tio
@Fafner Io mi sentirei profondamente oltraggiato da queste donne.
pulp 2 anni fa su tio
Per quanto mi riguarda non giudico le potenzialità di un presidente per quello che ha fatto sotto le lenzuola.... Ha mezzi, lei era consensuale e hanno fatto quello che hanno fatto. Poi visto che c'è una parte di america ancora molto "moralista" ha pagato per zittirla (in pratica lei ha fatto il miracolo... ha guadagnato per aprirla e poi per chiuderla la bocca) ma detto questo, chissenefrega..... Mi preoccupano di più certe uscite protezionistiche a livello economico o i muri costruiti al confine con il Messico che le sue scappatelle.
GI 2 anni fa su tio
già tanto ieri ha detto una cosa, oggi se la rimangia e domani si rimangerà quello che ha detto oggi.....anche il presidente degli USA è un essere umano....ed, in quanto tale, molto irrazionale....
occhiaperti 2 anni fa su tio
Avevano già volluto fare cadere BC per suo rapporto con ML, poi hanno mirato SB, poi fu il turno a DSK (con grande successo) e adesso tocca DT. Sembra di esserci un sistema?
matteo2006 2 anni fa su tio
@occhiaperti Il classico metodo se uno non ti piace lo affossiamo in un modo o nell'altro.
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Novità «decisive» sul caso di Ghislaine Maxwell
I suoi legali chiedono di bloccare la pubblicazione di alcuni documenti. E lei denuncia le condizioni di detenzione
STATI UNITI
3 ore
Trump pensa allo stop dei rientri anche per gli statunitensi
Anche i cittadini americani, che finora non erano toccati dalle restrizioni, rischiano di rimanere bloccati all'estero
NORVEGIA
4 ore
In aeroporto con un tanga al posto della mascherina: John McAfee nei guai
Dopo un fermo di 14 ore il 74enne è stato rimesso in libertà
FRANCIA
6 ore
Panico a Cannes per una sparatoria (che non c'è stata)
Sono almeno 44 le persone che hanno avuto bisogno di cure ospedaliere
STATI UNITI
8 ore
David Marcus, da Ginevra ai servizi finanziari di Facebook
Il gruppo si occuperà di tutti gli strumenti relativi ai pagamenti che la compagnia sta sviluppando
NUOVA ZELANDA
9 ore
Quattro contagi dopo 102 giorni senza: «Restate a casa»
In Nuova Zelanda scatta l'allerta 2. Tutto chiuso a Auckland. La premier: «Comportatevi come se aveste il Covid».
RUSSIA
10 ore
Putin annuncia: «Abbiamo registrato un vaccino per il coronavirus»
Al momento mancano conferme scientifiche indipendenti.
COREA DEL NORD
11 ore
Pyongyang, il silenzio sul presunto paziente zero
La Corea del Nord è ufficialmente ancora libera dal coronavirus. La città di Kaesong resta però in quarantena
GERMANIA
11 ore
Il coronavirus spinge Zalando
Il primo semestre 2020 si chiude con 34 milioni di clienti: +20,4% rispetto all'anno precedente
STATI UNITI
13 ore
Tim Cook entra nel club dei miliardari
Apple corre in borsa, e l'amministratore delegato ci guadagna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile