Keystone
RUSSIA
18.03.18 - 17:130

Dipendenti e studenti costretti a votare. Coupon distribuiti ai seggi

Sono state segnalate 1764 irregolarità ai seggi aperti per le elezioni presidenziali

MOSCA - L'organizzazione non governativa russa Golos, specializzata nella verifica della correttezza delle elezioni ha denunciato, a fine mattinata, 1764 irregolarità ai seggi aperti in Russia oggi per le elezioni presidenziali.

Le irregolarità sono soprattutto per gonfiare i dati sull'affluenza alle urne. In particolare, si denuncia che dipendenti e studenti universitari sono stati costretti dai loro datori di lavoro o professori a votare, e a portare una foto come prova.

L'oppositore Aleksei Navalny - che ha inviato ai seggi 33mila volontari che fanno capo al suo movimento - denuncia anche lui centinaia di frodi, soprattutto a Mosca, nella regione di Mosca, a San Pietroburgo e in Bachkiria.

Sono stati denunciati casi in cui gli elettori sono stati portati ai seggi in autobus - scortati dalla polizia o dai loro datori di lavoro - o altri casi dove sono stati distribuiti coupon per avere sconti a chi aveva votato, come a Khabarovsk.
 

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile