Keystone
CINA
12.03.18 - 11:170

Pechino: pieno sostegno all'uscita dal nucleare in Corea del Nord

Ad assicurarlo è il Consigliere di Stato Yang Jiechi, il capo della diplomazia cinese

PECHINO - La Cina esprime il pieno sostegno agli sforzi basati sul dialogo per risolvere la questione del nucleare nordcoreano: è la posizione espressa dal Consigliere di Stato Yang Jiechi, il capo della diplomazia cinese, nel corso dell'incontro avuto a Pechino con Chung Eui-yong, advisor sulla sicurezza del presidente sudcoreano Moon Jae-in.

Chung, che ha guidato una missione di inviati speciali di Seul a Pyongyang e a Washington, è giunto oggi in Cina per riferire gli ultimi sviluppi del suo tour diplomatico che ha incassato il duplice impegno, peraltro tutto da verificare e definire, di un summit a fine aprile tra Moon e il leader nordcoreano Kim Jong-un nel villaggio di confine di Panmunjom, e di un altro a maggio tra il presidente Usa Donald Trump e Kim.

«La Cina si è impegnata a promuovere gli sforzi per arrivare alla denuclearizzazione della penisola coreana, al mantenimento della pace e della stabilità, e alla soluzione delle questioni della penisola coreana con il dialogo e i negoziati», ha aggiunto Yang, nel resoconto della Yonhap.

«Gli sviluppi in evoluzione sulla penisola coreana sembrano in linea con gli sforzi per portare la denuclearizzazione sul binario corretto e anche nella direzione indicata dalle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'Onu», ha aggiunto Yang rimarcando la priorità dei degli sforzi globali per raggiungere una soluzione politica e diplomatica.

La Cina ha anche dato il suo sostegno al piano americano di avere un summit senza precedenti con Kim. Una inversione di rotta rispetto ai venti di guerra spirati per tutto il 2017, con il Nord alle prese con test nucleari e missilistici.

Chung, da parte sua, ha notato che l'orientamento della Cina verso una soluzione pacifica è stata di grande aiuto alla svolta, menzionando il sostegno di Pechino per il riavvio dei dialoghi diretti intercoreani. L'inviato speciale di Moon ha iniziato oggi una visita di due giorni in cui è previsto l'incontro con il presidente Xi Jinping.

Secondo Yang, la missione a Pechino di Chung è una conferma del forte impegno di Moon nelle relazioni con la Cina.


 
 

1 anno fa «La priorità di Kim è la sopravvivenza del regime, non dei suoi concittadini»
1 anno fa «Con Pyongyang sarà un successo. Vogliono la pace»
1 anno fa Colloqui con la Corea del Nord, Trump prevede un «enorme successo»
1 anno fa «Credo che Kim onorerà l'impegno»
1 anno fa «Felice del sostegno di Xi»
1 anno fa «Un dialogo con Pyongyang il prima possibile»
1 anno fa Casa Bianca: «La Corea? Ci sarà un incontro, ma non la sicurezza di negoziati»
1 anno fa «Kim potrebbe inviare la sorella in America»
1 anno fa Coree, verso un summit ad aprile
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report