Keystone
STATI UNITI
07.11.17 - 07:160
Aggiornamento : 10:07

Air Force non informò l’Fbi sulla condanna a Kelley

Il nome del killer avrebbe dovuto essere inserito in una banca dati federale, ma così non fu

 

NEW YORK - L'Air Force non informò l'Fbi della condanna per violenze domestiche emesse da una corte marziale nei confronti di Devin Kelley, il killer che in una parrocchia texana ha ucciso almeno 26 persone.

Il nome di Kelley avrebbe dovuto essere inserito in una banca dati federale. Questo però non è avvenuto e l'uomo ha potuto così superare tranquillamente i controlli preventivi e acquistare armi da fuoco, tra cui quella della strage.

L'Air Force ha ammesso la mancanza a distanza di 24 ore dalla strage. Una corretta segnalazione della condanna di Kelley secondo la legge federale avrebbe impedito all'uomo di acquistare e possedere armi da fuoco.

Ora insieme al Pentagono l'Air Force ha avviato un'indagine per verificare eventuali altri casi in cui condanne per violenza non siano state correttamente segnalate.

Avviata un'indagine anche su come il caso Kelley è stato gestito all'interno dell'Air Force.

Colpito da tre proiettili - Devin Patrick Kelley, l'uomo che ha ucciso 26 persone in una chiesa battista in Texas, è stato colpito da tre proiettili: uno al torso e uno a una gamba sparati da uno dei sopravvissuti alla strage, e uno alla testa sparato dal killer stesso. È quanto risulta dall'autopsia. Non è ancora chiaro quale dei colpi sia stato quello mortale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
33 min
Incendio in un sottotetto, due morti a Milano
Il rogo è divampato nella notte in zona Navigli. I pompieri hanno spento le fiamme e hanno trovato i corpi senza vita di un uomo di 29 e una donna di 27 anni. Una terza persona si è salvata
STATI UNITI
3 ore
Evaso due volte, viene ritrovato a 2mila km di distanza nascosto nei boschi
Il 27enne Drake Kately era scappato di prigione per la seconda volta a inizio settembre. Viveva in una capanna di fortuna
STATI UNITI
3 ore
Mette in vendita sul Web il compagno di classe come «schiavo»
Il 14enne dell'Illinois ha pubblicato l'annuncio online con la foto di un giovane afroamericano della sua classe. È accusato di crimini d'odio
STATI UNITI
11 ore
Trump sta pensando a una nuova indagine sul "Made in Europa"
E si profila la minaccia di una nuova serie di dazi in “stile cinese", e intanto si specula su quali settori possano finire penalizzati
ISRAELE
12 ore
Netanyahu accusato di corruzione: «Questo è un golpe»
La risposta del premier al procuratore che lo ha incriminato: «Si indaghi sì, ma sulla magistratura», lui: «Giorno triste»
ITALIA
12 ore
Tragedia in chiesa, bimba muore schiacciata dall'acquasantiera
È successo a Udine, la piccola stava facendo catechismo quando si è aggrappata al bordo dell'arredo religioso, che non ha retto
ITALIA
14 ore
Violenta la moglie con gli amici. I due si stavano separando
Il 40enne è stato arrestato negli scorsi giorni nell'alto Lario
CINA
14 ore
La Cina "scopre" le patate, è boom nelle cucine
I ricercatori hanno trovato il modo di utilizzarle in oltre 300 ricette tradizionali
STATI UNITI
16 ore
«Non voglio nulla. Non voglio nulla». Gli strambi appunti di Trump
Il foglio con cui il presidente si è presentato ieri alla stampa dopo la tesminonianza di Sondland ha fatto il giro del Web
STATI UNITI
16 ore
Macy's rivede al ribasso le stime 2019
I dati non sono incoraggianti dopo il periodo luglio-settembre
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile