CITTÀ DEL VATICANO
07.10.17 - 20:000

Papa Francesco: «No ai preti da salotto»

CITTÀ DEL VATICANO - No ai  «preti da salotto», a quelli che hanno «ambizioni umane» e no anche ai «preti spenti» che non si lasciano «plasmare» giorno per giorno dal Vasaio, che è Dio. Il Papa oggi ha ricevuto in udienza la Congregazione per il Clero e ha parlato loro della formazione dei sacerdoti. Questione che non si esaurisce "in qualche aggiornamento culturale" ma che invece deve essere coltivata lungo tutto il cammino.

E per questo il Papa ha chiesto a Rettori di seminari, direttori spirituali e vescovi «una cura speciale per le vocazioni al sacerdozio». Un appello che risuona quanto mai necessario proprio nel giorno in cui i Legionari di Cristo rendono nota la vicenda di Padre Oscar Turrion, Rettore del loro Pontificio Collegio internazionale Maria Mater Ecclesiae di Roma, fino a qualche mese fa, quando la sua ammissione di avere una relazione e due figli ha mosso la Congregazione a chiedere alla Santa Sede la nomina di un nuovo Rettore arrivato ad agosto.

Il prete - ha detto il Papa ricevendo i partecipanti al convegno internazionale sulla formazione sacerdotale - si forma «fuggendo sia da una spiritualità senza carne, sia, viceversa, da un impegno mondano senza Dio». «La domanda che deve scavarci dentro, quando scendiamo nella bottega del vasaio, è questa: Che prete desidero essere? Un 'prete da salotto', uno tranquillo e sistemato, oppure un discepolo missionario a cui arde il cuore per il Maestro e per il Popolo di Dio?».

E il pontefice ha rimarcato che la vita sacerdotale deve essere un cammino in cui si fanno delle scelte.  «Per essere protagonista della propria formazione, il seminarista o il prete dovrà dire dei 'sì' e dei 'no'. Più che il rumore delle ambizioni umane, preferirà il silenzio e la preghiera; più che la fiducia nelle proprie opere, saprà abbandonarsi nelle mani del vasaio e alla sua provvidente creatività; più che da schemi precostituiti, si lascerà guidare da una salutare inquietudine del cuore, così da orientare la propria incompiutezza verso la gioia dell'incontro con Dio e con i fratelli. Più che l'isolamento, cercherà l'amicizia con i fratelli nel sacerdozio e con la propria gente, sapendo che la sua vocazione nasce da un incontro d'amore: quello con Gesù e quello con il Popolo di Dio», ha sottolineato il Papa.

«Il tema della formazione sacerdotale - ha concluso Papa Francesco - è determinante per la missione della Chiesa: il rinnovamento della fede e il futuro delle vocazioni è possibile solo se abbiamo preti ben formati».
 
 

TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
1 ora
Nuovo lockdown in Catalogna, anzi no
Il Tribunale di Lleida ha deciso di non ratificare la decisione del Governo catalano
UNIONE EUROPEA
3 ore
PIL europeo, prima giù poi su
Secondo l'Fmi, si tornerà ai livelli del 2019 soltanto nel 2022. Per quest'anno atteso un -9,3%
FOTO
STATI UNITI
3 ore
Incendio su una nave militare statunitense: diciotto feriti
Il rogo è esploso sulla Uss Bonhomme Richard, nella base navale di San Diego
STATI UNITI
4 ore
Trump voleva mettere in vendita Porto Rico
L'idea sarebbe stata avanzata dopo che nel 2017 l'isola fu devastata dall'uragano Maria
MESSICO
4 ore
Coronavirus: il Messico supera l'Italia per numero di decessi
Anche nel paese i dati legati alla pandemia continuano a crescere. I contagi sono quasi 300'000
POLONIA
4 ore
Ricercato dalla polizia, scappa nella foresta con il suo puma
L'uomo rifiuta di separarsi dall'animale. Più di 200 agenti sono sulle sue tracce
FRANCIA
16 ore
Accuse, molestie, sessismo: Ubisoft nella bufera
Rivoluzione al vertice del gigante dei videogiochi, editore tra altri di Assassin's Creed, Far Cry, e Rayman
SPAGNA
17 ore
Torna il lockdown in Catalogna
Un focolaio di coronavirus ha costretto le autorità a reintrodurre la misura
AUSTRIA
19 ore
Cadono dei massi alle grotte di ghiaccio, muore un 13enne
La tragedia si è consumata all'Eisriesenwelt: il Mondo dei giganti di ghiaccio, nota destinazione turistica
STATI UNITI
19 ore
Prestiti e aiuti per superare la crisi di Covid? Anche per i miliardari
Kanye West, Ron Burkle, e altri paperoni hanno ricevuto quote dai fondi governativi per aiutare le PMI
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile