Keystone / EPA
INDIA
18.09.17 - 14:030

I Rohingya sono un «pericolo per la sicurezza»

NEW DELHI - I Rohingya musulmani fuggiti dalla Birmania e rifugiatisi in India rappresentano «un pericolo per la sicurezza» del Paese. È quanto emerge da una istanza depositata oggi dal governo indiano presso la Corte Suprema.

Il massimo tribunale indiano sta esaminando a New Delhi un ricorso presentato da due rifugiati Rohingya registrati presso l'Alto Commissariato dell'Onu in India in cui si sostiene che la loro deportazione in Birmania metterebbe in grave pericolo le loro vite.

Il governo indiano ha deciso che le decine di migliaia di rifugiati Rohingya che si sono stabiliti in vari Stati dell'Unione, dovranno essere deportati.

Nella memoria depositata oggi si sostiene in particolare che «la presenza permanente dei Rohingya in India, a parte di essere completamente illegale, ha ramificazioni che sono diventate una questione di sicurezza nazionale, con specifiche potenziali minacce». Secondo fonti governative elementi Rohingya sarebbero stati arruolati da gruppi terroristici che operano in Pakistan.

In agosto il ministero dell'Interno ha comunicato al Parlamento che 14.000 Rohingya si sono rifugiati dal 2014 in India. Ma secondo fonti ufficiose la vera cifra sarebbe di almeno 40.000.

TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
2 ore

Furto del gabinetto d'oro di Cattelan, fermate altre tre persone

L'opera non è ancora stata ritrovata. Faceva parte di una mostra ospitata dal Blenheim Palace a Woodstock

FOTO E VIDEO
STATI UNITI
4 ore

Troppo stanco per proseguire: salvato cane da 86 chili

Con il suo padrone aveva affrontato un sentiero sul Grandeur Peak. Sono stati riportati in pianura prima che facesse troppo freddo

PAESI BASSI
5 ore

Chiusi in cantina per nove anni, i vicini: «Non ne avevamo idea»

I residenti di Ruinerwold si interrogano sull'assurda scoperta. Anche chi aveva sospetti pensava al massimo al traffico di droga

ITALIA
6 ore

Bus contro un albero a Roma: 29 feriti, nove sono gravi

Non è ancora stata chiarita la dinamica dell’incidente

GERMANIA
8 ore

Due morti sospette a Haldensleben

Si tratta di due dipendenti del corriere tedesco Hermes, deceduti a distanza di poche ore sul posto di lavoro

SPAGNA
10 ore

Catalogna: un'altra notte di scontri, decine di feriti e arresti

Non si è placata la rabbia catalana per le condanne dai 9 a 13 anni di carcere di 12 leader separatisti

STATI UNITI
12 ore

Finiscono per sbaglio negli Stati Uniti in auto: famiglia britannica arrestata

Stavano facendo una gita a Vancouver, in Canada, e hanno sconfinato senza accorgersene

TURCHIA
21 ore

Nazionali turchi e saluto militare: quando la politica irrompe nello sport

I calciatori hanno scatenato un'ondata di polemiche, ma non tutti gli sportivi d'élite turchi stanno con Erdogan

PAESI BASSI
22 ore

Chiusi in cantina da 9 anni, aspettavano la fine del mondo

Alcuni dei figli non sapevano nemmeno che il mondo fosse abitato da altre persone

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile