Keystone / EPA
RUSSIA
11.04.17 - 19:270

Trump non più "cosacco onorario"?

MOSCA - I cosacchi russi stanno valutando la possibilità di togliere al presidente americano Donald Trump il titolo di "cosacco onorario" che gli avevano assegnato a novembre sull'onda dell'entusiasmo - fomentato dalla tv di Stato russa - per le dichiarazioni del tycoon di voler ricucire i rapporti tra Russia e Stati Uniti una volta alla Casa Bianca.

A far ricredere i cosacchi è stato l'attacco missilistico americano contro la base aerea siriana, definito dal governo russo «un'aggressione contro uno Stato sovrano».A nominare Trump "cosacco onorario" sono stati a novembre i cosacchi del gruppo 'Leopardo delle nevi' di San Pietroburgo.

Ma oggi il loro atamano, Andrei Poliakov, ha detto ai microfoni di radio 'Govorit Moskva' di non escludere un passo indietro. «È possibile - ha spiegato riferendosi al raid americano in Siria - che si sia trattato di un errore da parte sua. Dopo tutto, vediamo chi gli sta intorno e gli dà consigli: non si tratta delle migliori persone. Queste - ha proseguito il capo dei cosacchi - sono persone che per tradizione non hanno una grande opinione della Russia».

I cosacchi nella Russia moderna sono gruppi paramilitari tradizionalisti e spesso di orientamento nazionalista.

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report