FRANCIA
13.09.16 - 09:590

Incriminate e arrestate le tre donne del commando di Notre Dame

Erano state fermate giovedì dopo la scoperta di un'auto carica di bombole di gas nei pressi della cattedrale

PARIGI - Le tre donne sospettate del tentativo di attentato "telecomandato" dalla Siria attraverso il network di Telegram sono state incriminate ieri sera dai magistrati dell'antiterrorismo e arrestate. Lo ha annunciato la procura.

Per le tre - Ines Madani, 19 anni, Sarah Hervouet, 23 anni, e Amel Sakaou, 39 anni - l'accusa è di associazione per delinquere a scopo terroristico. Erano state fermate giovedì dopo la scoperta di un'auto carica di bombole di gas nei pressi della cattedrale di Notre Dame, a Parigi.

Mohamed Lamine Aberouz, 22 anni, compagno di Sarah Hervouet, è indagato per omessa denuncia. Tutti e 4 sono stati trasferiti in carcere.
 
 

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
11 ore

«Contro tutti i tabù» apre a Londra il Vagina Museum

Sarà in zona Camden Market si occuperà di salute, prevenzione ma anche promozione culturale. La fondatrice: «Basta con la vergogna»

FOTO
GERMANIA
12 ore

Huawei svela il Mate 30, il primo telefono colpito dal bando di Trump

Lo smartphone, che incorpora tecnologie tra le più avanzate sul mercato e che molto probabilmente snobberà Google

FOTO E VIDEO
FRANCIA
14 ore

Una pantera a spasso per i tetti di una cittadina francese

Sorpresa (e un po' di spavento) fra la popolazione di Armentières per la misteriosa apparizione del felino che è stato poi narcotizzato

STATI UNITI
17 ore

La Marina Usa conferma: «Ci sono stati fenomeni volanti non identificati»

Riferendosi a tre avvistamenti misteriosi avvenuti fra il 2017 e il 2018 e diventati virali su YouTube fra gli ufofili, è la prima ammissione di questo tipo

REGNO UNITO
21 ore

Brexit, Johnson ha 12 giorni per presentare una proposta

In caso contrario, assicura il premier finlandese che ricopre la presidenza di turno dell'Ue, «è tutto finito»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile