REGNO UNITO
22.07.16 - 18:150

George compie 3 anni, ma il gelato al cane alimenta la polemica

L'immagine è stata pubblicata da Kensington Palace su Twitter questa mattina

LONDRA - A 3 anni appena compiuti ha già incontrato il presidente americano Barack Obama e il suo volto è ritratto su monete e francobolli del Regno Unito. Il principe George è una 'star' internazionale e oggi per il suo compleanno ha ricevuto gli auguri da tutto il mondo, molti arrivati tramite i social network.

Per celebrare questa nuova tappa della sino ad ora breve ma intensa vita del terzo in linea di successione al trono Kensington Palace ha pubblicato alcune fotografie del futuro re che gioca tranquillo e spensierato ma anche in questo quadro innocente si è scatenata la polemica.

Con garbo nei confronti del principe, così da non rovinargli il compleanno, ma in modo molto determinato, alcune fra le più importanti associazioni animaliste hanno puntato il dito contro l'istantanea, come le altre scattate dal fotografo Matt Porteous nella residenza di famiglia ad Anmer Hall nel Norfolk, in cui George offre il suo gelato al docile Lupo, il cane dei duchi di Cambridge.

«È bello che il principe George cerchi di ristorare dal caldo il suo cane ma dobbiamo avvertire le persone che non si devono dare ai cani dei cibi per il consumo umano, come la cioccolata, perchè posso essere altamente tossici e, come nel caso dei latticini, difficili da digerire». Così la Rspca, associazione per la protezione degli animali, ha redarguito Palazzo e la sua scelta di diffondere l'immagine. Ma non è stata l'unica. Anche il Dog Trust è intervenuto, mobilitando una sua veterinaria, Paula Boyden, che ha ricordato di non dare gelati ai cani, se non quelli prodotti proprio per loro. Toni ben diversi da quelli usati da alcuni animalisti sui social network, con qualcuno che secondo il Guardian ha chiesto ironicamente di «arrestare» il piccolo e altri che hanno accusato il padre, il principe William, che dovrebbe avere una certa sensibilità in materia dato che è testimonial di diverse campagne per la protezione delle specie a rischio. Eppure l'intento di Kensington Palace era solo quello di far felici i sudditi con le nuove immagini accompagnandole con un tweet.

La polemica però non ferma la festa per George organizzata dai genitori William e Kate e alla quale prendono parte parenti e amici. E i duchi hanno già ringraziato sempre su Twitter tutti quelli che hanno mandato i loro auguri. Intanto è scattato il cosiddetto 'effetto Georgè: la corsa a comprare i vestiti indossati dal principe nelle foto, che per certi versi ricordano quelle di un catalogo di moda per bambini.

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ALBANIA
6 ore

Si aggrava il bilancio del sisma, almeno 60 i feriti

Nei villaggi tra Tirana e Durazzo ci sono abitazioni crollate. Vetrine di negozi rotti, crepe in numerosissimi appartamenti e mattoni e calce staccate dalla facciate degli edifici

FOTO
STATI UNITI
8 ore

Terrore in volo: l'aereo perde quasi 10'000 metri di quota

La Delta, ricordando che nessuno è rimasto ferito e che tutto è stato compiuto in sicurezza, ha dichiarato che le mascherine per l'ossigeno sono state rilasciate

FOTO
FRANCIA
10 ore

La marcia per il clima degenera, Greenpeace lascia il corteo

Sono visibili incendi a boulevard Saint-Michel, danneggiati negozi, banche, agenzie di assicurazione e immobiliari

FOTO E VIDEO
GERMANIA
13 ore

Al via l'Oktoberfest: «Mass a 11.80 euro, ma attendiamo più di 6 milioni di persone»

Per la 186esima edizione della festa saranno mobilitati circa 600 agenti di polizia e molte centinaia di persone del servizio d'ordine. Aumentate anche le telecamere di sorveglianza

FRANCIA
15 ore

Gilet gialli e manifestanti per il clima, Parigi è blindata

Sono 7.500 i poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese in una giornata considerata ad alto rischio per il convergere di diversi cortei. Già i primi scontri sugli Champs-Elysees

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile